Ultimo agg. 2 ore e 53 minuti fa

Elezioni, la Lega trascina il centrodestra ad Arezzo al Senato. D'Ettore vince alla Camera. Bocciato Donati

Cronaca del
di Luigi Alberti
315

Elezioni, la Lega trascina il centrodestra ad Arezzo al Senato. D'Ettore vince alla Camera. Bocciato Donati

C'è un dato sicuro, la sconfitta del Pd e nel suo complesso del centrosinisra. Male anche gli scissionisti di Liberi e Uguali. A livello nazionale boom del Movimento Cinque Stelle, mentre nell'aretino è la Lega che trascina il centrodestra di poco sopra il 32%. Le prime indicazioni al Senato danno la candidata leghista del centrodestra Tiziana Nisini   in vantaggio sul Ministro uscente Riccardo Nencini, socialista espressione del centrosinistra. Ma Nencini ha recuperato nel senese dove ha ottenuto i voti utili per il sorpasso. La Nisini potrebbe consolarsi con il dato del proporzionale. Il Movimento Cinque Stelle ha ottenuto un buon risultato ma non sfonda al contrario che a livello nazionale, dove sta spopolando soprattutto nelle regioni meridionali.   In Toscana il Pd tiene botta ma accusa una sensibile flessione, perdendo molti collegi uninominali a favore del centrodestra. Il dato della Camera, ad Arezzo,  è emblematico. Marco Donati è stato bocciato. Trascinato dall'effetto Lega, conquista il seggio all'uninominale Maurizio Felice D'Ettore, Presidente di Forza Italia. Il partito forzista porta anche Stefano Mugnai che può brindare alla sua elezione essenso capolista al plurinominale. Buono ma non sufficiente il dato di Lucio Bianchi del Movimento Cinque Stelle che non va oltre il 20%. cambia la geografia politica nell'aretino. Il Pd regge in valdarno e casentino, ma accusa una sconfitta senza precedenti, soprattutto in zona come la Valdichiana. Le sconfitte di Cortona, Civitella e Lucignano sono un dato che sovverte un quadro consolidato da anni.