Ultimo agg. 9 ore e 9 minuti fa

Bianco e nero, il Fascino e la Dannazione, l'ultimo libro sulla Juventus di Andrea Franceschetti

Eventi del
di Luigi Alberti
779

Bianco e nero, il Fascino e la Dannazione, l'ultimo libro sulla Juventus di Andrea Franceschetti

“BIANCO E NERO, IL FASCINO E LA DANNAZIONE” (FuoriOnda Editore) è il quinto libro di Andrea Franceschetti che, dopo essersi occupato della grammatica nelle canzoni italiane (nel divertente saggio “Grammatica&Canzoni” del 2013) e dopo i fortunati romanzi (tutti editi da FuoriOnda), “Bianco” (2014), “Io ne amo solo tre” (2015) e “Il maestro” (2017) si dedica alla passione viscerale per il calcio e, nello specifico, alla storia della Vecchia Signora del calcio italiano, la Juventus.Il libro è il racconto, in veste di romanzo puntualissimo anche nel dettaglio statistico e cronachistico, dell’avventura più affascinante e drammatica del mondo Juve, ovvero il cammino in Coppa dei Campioni, dalla prima finale giocata, quella contro l’Ajax di Cruijff nel 1973, all’ultima, quella del giugno 2017 contro il Real Madrid di Ronaldo.Un romanzo sportivo esaltante e tormentato dedicato a chi ama l’emozione sportiva, che sarà presentato dal giornalista di Teletruria Luigi Alberti (in un dialogo con l’autore), dalle ore 17e45 di sabato 20 gennaio, presso il “Feltrinelli Point” di Arezzo, in Via Giuseppe Garibaldi, 107.Il BIANCO e il NERO del titolo e della maglia del cuore si rivelano metafora del FASCINO e della DANNAZIONE dell’alternarsi di trionfi storici a sconfitte brucianti.Le grandi stelle che hanno illuminato e illuminano i sogni delle Juventine e degli Juventini (Scirea, Platini, Pogba, Tevez, Dybala,…) sono sempre accompagnate dal ricordo sentimentale delle gesta dei calciatori meno noti ma storicamente ‘scoppiettanti’ (Beniamino Vignola, Rui Barros, Roberto Galia, Moreno Torricelli,...).9 capitoli (con un prologo “zero” e un epilogo “nove + uno”) per ognuna delle 9 finali Champions, fra ricordi, Storia, storia della TV, storia della grande musica, aneddotica, coincidenze umane e statistiche,…: da ?estmír Vycpálek e i Rolling Stones all’incubo Magath, da “Robe di Kappa” e “Ariston” al rigore decisivo di Jugovi?, da “90° Minuto” a “YouTube”, da Zoff-Gentile-Cabrini a Conte-Pirlo-Vidal fino ad Allegri-Dybala-Higuaín, sempre in sospensione fra il BIANCO/FASCINO di un goal di tacco di Del Piero o di un capolavoro su rovesciata di Mandžuki? o di un rigore parato da Buffon e il NERO/DANNAZIONE, stracolmo di emozioni, delle lacrime per una sconfitta. L'appuntamento è per sabato prossimo 20 gennaio alle 17.45 alla Feltrinelli di Arezzo.