Ultimo agg. 7 ore e 20 minuti fa

Nuovo potabalizzatore inaugurato a Caprese Michelangelo

Attualità del
di Luigi Alberti
35

Nuovo potabalizzatore inaugurato a Caprese Michelangelo

Dopo 10 mesi di lavori, anche le frazioni di Caprese Michelangelo possono oggi contare su un nuovo potabilizzatore, garantendo così una risorsa idrica di qualità ai circa 200 abitanti delle località di Aliotti, Brenzi, Ca' de Cungi, Ca' di Frascone, Casarmata, Casina Silvani, Martaglie, Ontaneto, Talozzi e Zucchetto. Il nuovo impianto è stato inaugurato oggi alla presenza di Paolo Nannini, Presidente di Nuove Acque, e del Sindaco di Caprese Michelangelo, Claudio Baroni. All'evento erano presenti anche gli alunni della classe 3 C della scuola secondaria di primo grado dell'Istituto omnicomprensivo "A. Fanfani – A.M. Camaiti" di Pieve Santo Stefano e Caprese Michelangelo. Dopo l'inaugurazione dell'impianto di potabilizzazione di località La Lastra del 2015 e la successiva realizzazione delle interconnessioni con gli acquedotti periferici, oggi, grazie a un investimento di circa 75mila euro, Nuove Acque consegna oggi al territorio un potabilizzatore estremamente tecnologico, evolvendo così una filiera di approvvigionamento che fino ad ora si basava sul vecchio serbatoio Bencino utilizzato fino ad ora per il servizio idrico di queste località. La nuova procedura di potabilizzazione dell'acqua proveniente dalla sorgente di Gonfarena garantirà acqua di qualità ottima anche nelle situazioni di condizioni metereologiche sfavorevoli in grado di condizionare le fonti, soprattutto quelle superficiali. Il nuovo potabilizzatore si basa invece su un processo di coagulazione su filtro a sabbia che, attraverso il dosaggio di una sostanza addensante, riesce a catturare e a filtrare tutte quelle micro-particelle che conferiscono opacità all'acqua nei periodi di forte piovosità.