Ultimo agg. 7 ore e 14 minuti fa

Scintilla fatale ad un'anziana di 86 anni

Cronaca del
di Barbara Perissi
84

Scintilla fatale ad un'anziana di 86 anni

Viveva in una villetta a due passi dallo stadio di Arezzo la donna di 86 anni morta ustionata dopo essersi cosparsa il corpo di alcol per sentire refrigerio dal grande caldo. L'episodio è accaduto sabato scorso ma la notizia, confermata oggi dai carabinieri, è uscita solo questa mattina in virtù di un articolo sul Corriere di Arezzo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che non hanno potuto fare niente per salvarla. La morte è da attribuire ad un casuale sfregamento di un capo che indossava di materiale sintentico con l'alcol con cui la donna si era cosparsa e che ha provocato la scintilla fatale. L'usanza di cospargersi di alcol per sentire fresco non è nuova negli anziani della zona, la sostanza asciuga infatti il sudore e produce apparente refrigerio.