Lega nord su sicurezza a Saione

Politica del 24-07-2017
di Luca Tosi

Lega nord su sicurezza a Saione

«La sicurezza è argomento molto sentito e contrariamente ai dati forniti dalla questura sulla riduzione del crimine ad Arezzo, c'è un clima di paura molto diffuso a Saione per la presenza di immigrati. L'area che va da Campo di Marte a via Piave e via Arno è l'emblema di questa situazione. E l'ultimo atto di violenza ai danni di cittadini si è registrato la sera scorsa».

Lo afferma il capogruppo della Lega nord al comune di Arezzo, Tiziana Casi.

«Siamo stati i primi, sia come gruppo consiliare che come movimento, ad ascoltare la popolazione e a stimolare l'amministrazione comunale con atti concreti quali interrogazioni e mozioni. Chiedendo a sindaco e giunta di ampliare a Saione, ma in genere in tutto il centro, controlli capillari e pattugliamenti e di adottare ogni misura possibile funzionale a esigenze di sicurezza e tranquillità dei residenti.

Constatiamo che finalmente qualcosa si sta muovendo», conclude Casi.




POTREBBERO INTERESSARTI