Ultimo agg. 22 minuti fa

Il Camaiti Fanfani vince premio nazionale in Piemonte

Attualità del
di Luigi Alberti
120

Il Camaiti Fanfani vince premio nazionale in Piemonte

L’evento si è svolto in Piemonte nei giorni 7 ed 8 maggio. Gli studenti e le studentesse ammessi alla gara e provenienti da tutta Italia si sono cimentati in una prova scritta ed in una pratica, quest’ultima dedicata al riconoscimento di specie forestali ed alla sicurezza sul lavoro. A valutarne competenze e conoscenze una commissione composta da docenti dell’istituto forestale di Ormea (scuola ospitante), dal dirigente delegato dell’Ufficio Scolastico Regionale e da rappresentati degli “Agrotecnici” e del mondo del lavoro. Vincitore è risultato proprio lo studente dell’Istituto “Fanfani Camaiti” di Pieve Santo Stefano, Francesco Manenti (89 punti), accompagnato dal Dirigente Scolastico, dal Prof. Vincenzo Gonnelli e da Gabriele Ranieri (ammesso fuori gara) che lo hanno sostenuto nell’ardua impresa. Secondo posto per Davide Franceschini di Feltre (87 punti), terzo Enrico Campardo di Conegliano Veneto (75 punti). Si è trattato quindi di una vittoria sul “filo di lana” per Francesco, il quale ha manifestato grande gioia (egli è un appassionato dell’indirizzo di studi scelto) e sorpresa per un primo posto apparentemente inaspettato e conquistato con grande modestia. La gara nazionale ha offerto anche l’occasione per interessanti eventi collaterali ed escursioni sul territorio (visita al centro storico, giardino botanico e dimostrazione del tipico sistema di pulizia delle strade “Biale”, “gita” a Chionea, Upega e Carnino) nonché una tavola rotonda sul futuro delle risorse del territorio che ha coinvolto Ipla, Efesc Italia onlus, Coldiretti, il Collegio degli Agrotecnici e il Parco Marguareis – Alpi Marittime; «Sono stati giorni intensi, di confronto e amicizia – ha detto la dirigente Antonella Germini – abbiamo raccontato la specificità del nostro territorio e delle scuole forestali, confrontandoci con le diverse realtà presenti». Piena soddisfazione è stata espressa dal Dirigente Scolastico, Prof.ssa Laura Cascianini, che interpreta la vittoria come una conferma che l’istituto di Pieve Santo Stefano sia una vera eccellenza: “Ci fa onore questo risultato che giunge ancor più prezioso per i numerosi ostacoli in cui ci siamo dovuti cimentare in questo travagliato anno scolastico. Ora dovremo impegnarci nell’organizzazione della prossima gara nazionale e sarà l’occasione per chiamare a raccolta tutto il territorio attorno a noi. Lo faremo con l’impegno ed entusiasmo che ci ha sempre contraddistinto.” Ai sensi dello statuto infatti la gara nazionale si svolge nella sede dell’istituto vincitore dell’ultima competizione. Appuntamento quindi a Pieve Santo Stefano nel 2020!