Ultimo agg. 10 ore e 28 minuti fa

Tentano la truffa dello specchietto. Scoperti in A1 dalla Polstrada

Cronaca del
di Luigi Alberti
284

Tentano la truffa dello specchietto. Scoperti in A1 dalla Polstrada

Due napoletani sono stati denunciati dalla Polizia Stradale di Arezzo dopo avere tentato una truffa ai danni di un automobilista, anche lui di Napoli. Prima ancora, passando da un Autogrill, all’insaputa del proprietario i due avevano asportato numerose confezioni di cioccolato e calze per la Befana, con l’intento di regalarle a parenti e amici al loro ritorno dalla trasferta di lavoro.Ma procediamo con ordine. I malfattori, un uomo e una donna di 40 e 30 anni, dopo aver individuato sull’A/1 la vittima, che era alla guida di una Renault, l’hanno seguito. La stessa, in prossimità del casello di Chiusi, ha avvertito un tonfo sordo sulla carrozzeria della sua auto mentre veniva superato, a destra, da una Mercedes, con a bordo proprio i due, che gli hanno chiesto di fermarsi.A gesti gli hanno fatto intendere che la loro auto era stata urtata dal suo specchietto retrovisore, ma il malcapitato non era uno sprovveduto e non è caduto nel tranello. Infatti, si è attaccato al telefono per allertare la centrale operativa della Polizia Stradale, i cui equipaggi stavano attuando il piano di controllo a reticolo che, in Toscana, impegna con successo la Polstrada al fine di neutralizzare sia gli automobilisti poco virtuosi che i delinquenti. Due pattuglie sono corse in aiuto dell’uomo e hanno chiuso il cerchio attorno alla Mercedes, fermata dieci chilometri più a nord nell’area di servizio di Lucignano. I truffatori hanno provato a fare i vaghi, ma la fortuna che altrove li aveva assistiti questa volta gli ha girato le spalle. Di fronte avevano gli investigatori della Sottosezione di Battifolle, reparto premiato dalla fondazione Caponnetto con lo “Sbirro 2016”, per le sue straordinarie performance.I poliziotti sono riusciti a impedire la truffa e hanno sequestrato la Mercedes ai malfattori, che dovranno rispondere anche di furto aggravato. Infatti, dal bagagliaio dell’auto sono spuntati i regali per la Befana, rubati quella stessa mattina presso l’Autogrill di Flaminio Est, vicino Roma. Ma per i due malviventi dalle calze è uscito solo carbone, con le sembianze della Polstrada.