Ultimo agg. 5 minuti fa

Mostra armi antiche e storiche a Castiglion Fiorentino

Attualità del
di Barbara Perissi
221

Mostra armi antiche e storiche a Castiglion Fiorentino

Armi antiche, storiche e rare oltre ad accessori creati artigianalmente per la caccia ed illustrazioni faunistiche in mostra a Castiglion Fiorentino.  Ad organizzare la manifestazione, che rimarrà aperta fino a domenica 20 maggio, il Club della DOPPIETTA a CANI ESTERNI ITALIA. Due le location individuate: il sottotetto del Teatro Spina dove domani mattina, sabato 19 maggio, ore 11.00, si terrà una presentazione dell'evento alla quale parteciperanno gli amministratori, e la palestra degli Scolopi, lungo Corso Italia.  Esposte un considerevole numero di doppiette, raccolte in collezione, da Cosimo Azzinnari e dai Soci del Club (sono presenti anche n.3 armi dell'armaiolo Cortonese NUTI del periodo primi 1.800). E' possibile ammirare la più antica doppietta con acciarino a pietra focaia, risalente al 1750 circa. Tra gli esemplari esposti la Doppietta cal. 4 fabbricazione Inglese, ordinata da un Notaio di Viareggio sul finire del 1.800, compagno di caccia di Giacomo Puccini sul lago di Massaciuccoli (LU). Presente anche una rara "spingarda" a doppietta, costruita dal armaiolo Dante Novelli di Firenze oltre un fucile calibro 14 con percussione a spillo e l'ultima e non più prodotta calibro 14 a percussione centrale  costruita dalla Ditta Pietro Beretta. In occasione di tale evento sono presenti anche  n. 6 archibugi a pietra focaia, questi tutti e rigorosamente  prodotti in Toscana nella città di Pistoia, dai noti  fabbricanti di armi.  "È chiaro, che se queste armi non fossero state prodotte per Principi e Baroni e gelosamente custodite oggi, non sarebbero arrivate a noi integre e ancora funzionanti" dichiarano i soci del Club della Doppietta.