Ultimo agg. 1 ora e 45 minuti fa

Carabinieri, arresti e denunce

Cronaca del
di Barbara Perissi
211

Carabinieri, arresti e denunce

Spacciatrice arrestata dai carabinieri.

La donna, una 36enne bulgara, è stata fermata in una via del centro di Arezzo mentre cedeva alcune dosi di cocaina ad un tossicodipendente per 40 euro. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire e sequestrare ulteriori 29 dosi di cocaina e 14 dosi di eroina, per un complessivo peso di 13 grammi. Parallelamente i carabinieri di Arezzo hanno arrestato un pregiudicato 29enne sorpreso mentre vendeva una dose di marijuana ad una ragazza per la somma di 10 euro.

Picchia la ex per gelosia

Aggredisce per gelosia la ex convivente, 25enne denunciato dai carabinieri. E' accaduto a Montevarchi. L'uomo, di origine dominicana ma residente in Valdarno da tempo, non rassegnato alla fine della storia con una giovane del posto con la quale conviveva, lo scorso 16 gennaio l'ha percossa ripetutamente provocandole lesioni. L'uomo è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e percosse.

Truffatori denunciatiI

I carabinieri di Levane hanno denunciato un 45enne e una 50enne napoletani per truffa. Avevano messo un annuncio on line relativo ad un affitto un appartamento inesistente a Cesenatico traendo in inganno un 42enne romeno residente in Valdarno. A Sansepolcro un 26enne è stato denunciato per aer trasferito sul prorpio conto, tramite una post pay rubata ad una signora di Sansepolcro, la somma di 700 euro.

Lite al lavoro, picchia collega

Lite al lavoro, picchia collega, denunciato dai carabinieri. E' accaduto a Sansepolcro. Un 32enne di origine indiana per motivi da chiarire, ha litigato con un collega di lavoro all'interno di un supermercato. Dalle parole è passato ai fatti iniziando a picchiarlo e procurandogli lesioni. L'uomo è stato denunciato.

Datore di lavoro denunciato

Datore di lavoro denunciato per aver affidato un incarico ad un lavoratore autonomo non formito di attrezzatura idoena. L'uomo dovrà rispondere di una serie di constazioni in materia compresa la sottovalutazione del rischio dovuto alla polvere proveniente dall’amianto