Tentò di violentare ragazzina, chiesta perizia psichiatrica

Cronaca del 09-11-2017
di Barbara Perissi

Tentò di violentare ragazzina, chiesta perizia psichiatrica

Sarà sottoposto a perizia psichiatrica il 35enne ghanese che, nell'agosto scorso, costrinse, dopo averne picchiato il fidanzatino, costrinse una 16enne a denudarsi davanti a lui. Il fatto accadde al parco del Prato di Arezzo, l'uomo è accusato di violenza sessuale. Ad accogliere la richiesta avanzata dall'avvocato Giacomo Renzetti, il Gup del Tribunale di Arezzo Piergiorgio Ponticelli che ha concesso ai periti quaranta giorni di tempo. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il 35enne, tentò di violentare una ragazzina di 16 anni dopo averla aggredita mentre si trovava al parco del Prato insieme a un coetaneo. La giovane sarebbe stata costretta a denudarsi e poi l'uomo avrebbe tentato l'approccio sessuale. Sul 35enne, ospite di una struttura della Caritas, grava anche il sospetto che sia l'autore di altre due aggressioni simili a coppie di ragazzini. Il 35enne, che gode dello status internazionale di rifugiato, è in carcere dal giorno dell'arresto come stabilito dallo stesso Gip che ne convalidò il fermo. Alcuni giorni prima dei fatti contestati il 35enne era stato sottoposto ad una visita senza che emergessero tuttavia, a quanto sembra, problemi psichici.




POTREBBERO INTERESSARTI