Ultimo agg. 1 ora e 41 minuti fa

Cantarelli, gruppo guidato da Pacenti fa opposizione, mercoledi udienza

Attualità del
di Barbara Perissi
216

Cantarelli, gruppo guidato da Pacenti fa opposizione, mercoledi udienza

Cantarelli, gruppo italiano fa opposizione all'assegnazione in affitto da parte del Tribunale di Arezzo del ramo di azienda, mercoledi udienza per la discussione. Si apre un nuovo capitolo dunque per l'azienda specializzata in abbigliamento maschile dichiarata fallita nel maggio dello scorso anno e che occupava oltre duecento maestranze. Mercoledì 6 marzo si svolgerà presso il Tribunale di Arezzo un’udienza, tenuta dal giudice Michela Grillo, di opposizione all'assegnazione provvisoria, da parte dello stesso Tribunale di Arezzo, dell’affitto del ramo d’azienda, dopo la conclusione del bando pubblico a fine dicembre, alla società Toc Fashion Academy Tuscany S.r.l. Con sede legale a Firenze, che fa capo a Irina Radeva Yordanova e al suo ex marito Martin Jordanov, titolare di Richmart, azienda bulgara che produce capispalla. La cordata che ha presentato l’opposizione, guidata dall’imprenditore-manager fiorentino Antongiulio Pacenti, è composta da imprenditori italiani, titolari di brand e griffe conosciuti a livello internazionale che sarebbero interessati a costituire a Terontola nel comune di Cortona (Arezzo) dove ha sede lo stabilimento Cantarelli, un polo manifatturiero high-tech del fashion luxury made in Italy, dove riassumere le ex maestranze Cantarelli, unitamente a nuovi tecnici e ingegneri. L'opposizione presentata dal gruppo, che si basa su contestazioni specifiche circa il rispetto dei tre punti essenziali richiesti dal bando ( offerta economica, affitti magazzino e piano industriale), è stata accolta e dunque mercoledi ci sarà l'udienza. YWS