Il Psi aretino presenta tre quesiti che non hanno avuto risposte

Politica del 24-01-2018
di Luigi Alberti
109

Il Psi aretino presenta tre quesiti che non hanno avuto risposte

Da Arezzo all'Italia, la campagna elettorale deve rappresentare un'occasione per trattare i veri problemi dei cittadini con coerenza e senza ipocrisie. L'auspicio arriva dal Partito Socialista Italiano della zona aretina che chiede chiarezza e serietà alle forze politiche locali, soprattutto in riferimento a tre tematiche centrali per la città come la gestione del servizio idrico, la fine di Banca Etruria e i servizi socio-sanitari e ospedalieri del territorio. I socialisti aretini, impegnati nell'ormai prossima tornata elettorale con il proprio simbolo storico all'interno della coalizione di centro-sinistra, si rivolgono dunque alla maggioranza comunale e al Pd locale per ottenere chiarimenti necessari per permettere ai cittadini di giudicare l'operato delle varie forze e di indicare consapevolmente il futuro del Paese.



POTREBBERO INTERESSARTI