Distretto sanitario Valdarno, sindaci presentano emendamento

Attualità del 14-03-2017
di Luca Tosi

Distretto sanitario Valdarno, sindaci presentano emendamento

Un emendamento alla proposta di legge regionale sulla revisione delle zone distretto. L'hanno presentata i nove sindaci del Valdarno aretino riunitisi questa mattina. Nel documento, redatto dalla conferenza zonale dei sindaci del Valdarno, i primi cittadini richiedono l’inserimento tra le norme transitorie di un articolo il quale preveda che, entro i due anni successivi all'approvazione della legge, il consiglio regionale della Toscana possa, su richiesta dei comuni interessati, rivedere la perimetrazione degli ambiti territoriali in essa previsti, anche se appartenenti ad Asl diverse.

La richiesta di emendamento nasce a seguito degli esiti della commissione regionale sanità e sociale della regione Toscana, riunitasi lo scorso 8 marzo, la quale ha licenziato la legge di revisione degli ambiti territoriali delle zone distretto, secondo la quale il Valdarno resta diviso in due zone distinte che afferiscono alla Asl Toscana centro e alla Asl Toscana sud-est.




POTREBBERO INTERESSARTI