Ultimo agg. 5 ore e 13 minuti fa

Maggio, Buon Compleanno Chanel N.5

Curiosità del
di Fabiana Peruzzi
285

Maggio, Buon Compleanno Chanel N.5

«Ho lanciato la mia collezione il 5 maggio, il quinto mese dell’anno, lascerò che questo numero gli porti fortuna».

La storia racconta che nel Maggio 1921 Coco Chanel scelse, tra 24 essenze, quella che sarebbe divenuta la fragranza femminile più famosa al mondo: Chanel N°5.

Una composto rivoluzionario, completamente diverso rispetto al quello dei contemporanei. Mentre le fragranze del tempo si concentravano sull'aroma di un singolo fiore (violetta, rosa), Chanel N°5 con i suoi ottanta ingredienti, sia naturali (rosa di maggio, limone, Ylang-Ylang, Gelsomino di Grasse) che artificiali (le aldeidi – additivi sintetici privi di odore ma capaci di esaltare gli altri aromi), risulta priva di un profumo dominante.

Chanel N°5 non è stato mai solamente un profumo, ma è stato fin da subito un’icona, tanto che artisti del calibro di Dalì e Warhol l’hanno utilizzato come soggetto delle loro opere.

Il nome era innovativo, si suppone che Chanel lo abbia scelto dopo avere odorato la quinta boccetta d’essenza di prova che il chimico Ernest Beaux aveva preparato per lei; così come il design della bottiglia, pensato da Gabrielle Chanel in persona. Il tappo, il cui taglio ricorda quello di un diamante, è stato ispirato a Place Vendôme di Parigi.

Dal 1921, anno della sua creazione, fino al 1924, fu venduto solo nella boutique di Coco Chanel; in seguito venne distribuito nel centro commerciale Bonwit Teller, sulla Quinta strada, che iniziò a pubblicizzarlo sul New York Times. Durante la seconda guerra mondiale il profumo era divenuto uno status symbol, tanto che i soldati americani a Parigi facevano file di ore per portarsi a casa un flacone che ricordasse loro l’idea dell’eleganza e del lusso europeo.

Dopo la guerra, Marilyn Monroe divenne testimonial della fragranza, consacrandone definitivamente il successo e diventando un binomio di icone immortali. Nell’immaginario collettivo, Marilyn rimane colei che a letto, metteva solo due gocce di Chanel n. 5. E basta.

“What do I wear in bed? Chanel no.5, of course.”

 

#TeletruriaGiovani è un nuovo progetto coordinato da Teletruria, nato dalla volontà di dare voce ai giovani. Il team di #TeletruriaGiovani è formato esclusivamente da ragazzi under 40 non giornalisti che, per il gusto di scrivere e per la passione di condividere le loro esperienze, hanno deciso di curare delle rubriche tematiche. I ragazzi sono tutti volontari e scelgono in autonomia i temi su cui scrivere