Ultimo agg. 10 ore e 31 minuti fa

Montagna cortonese, grossi disagi negli ultimi giorni

Attualità del
di Luigi Alberti
92

Montagna cortonese, grossi disagi negli ultimi giorni

Da molti mesi la situazione della MONTAGNA CORTONESE (soprattutto la zona tra PORTOLE POGGIONI E TEVERINA) sta vivendo gravi disagi. L'ultimo in ordine di tempo il mancato funzionamento dei telefoni Tim di linea fissa che a fasi alterne sono in completo disservizio dal mese di Marzo. La zona non è coperta da cellulari, nonostante l'assicurazione  di supplire a tale mancanza da parte di alcune compagnie che comunque poi non avviano i lavori di potenziamento delle antenne. Oltre ai  gravi problemi per chi opera nel settore del turismo questa carenza di assistenza ha messo in difficoltà  alcune persone che avevano urgente bisogno di assistenza medicaIn un caso un signore colpito da lieve ischemia si è dovuto trascinare a piedi fino alla più vicina casa  ( 800 metri) per chiedere soccorsoNell'altro caso per allertare il 118 e l'elisoccorso per un signore che cadendo aveva battuto violentemente la testa, sono occorsi molti minuti e l'intervento fortuito di alcuni abitanti della zonaUna strada comunale della zona che collega Teverina a Seano è interrotta da molti mesi per un ponte crollato e gli abitanti devono usare una strada che li porta in Umbria. Un altro ponte crollato sulla strada provinciale tra Cortona e Teverina è stato messo in sicurezza ormai da due anni, ma rischia difranare di nuovoCertamente si comprende che gli Enti locali non hanno più soldi, ma le compagnie telefoniche non sono propriamente povere e spendono soldi inutili in rimborsi e interventi frazionati e senza alcun risultatoLa popolazione locale che è rimasta a vivere in queste splendide zone meriterebbe un brazie per averle salvate dal degrado  e non un trattamento così poco civile