Scontro tra un pullman, un furgone e quattro auto sulla regionale 71

Cronaca del 01-08-2017
di Barbara Perissi

Scontro tra un pullman, un furgone e quattro auto sulla regionale 71

E' di oltre cinquanta feriti, tra cui una comitiva di una parrocchia del comasco, il bilancio di uno scontro avvenuto lungo la regionale 71 nei pressi di Calbenzano nel comune di Subbiano. Erano le 16 di questo pomeriggio quando si è verificato lo scontro in un cui sono rimasti coinvolti un pulmann (sul quale viaggiavano i parrocchiani comaschi, in Casentino per turismo), un furgone di proprietà di un'azienda di carburanti di Sansepolcro e quattro auto. La dinamica dovrà essere chiarita dai carabinieri di Subbiano accorsi sul posto. Secondo una prima ipotesi potrebbe trattarsi di un “agganciamento” tra il pullman e il furgone nel momento in cui i due mezzi, che viaggiavano in opposte direzioni di marcia, si sono incrociati, non sono escluse tuttavia altre ipotesi. Subito dopo l'incidente sono arrivati sul posto i vigili del fuoco con nove uomini e alcuni mezzi, l'elisoccorso Pegaso, un'automedica, due ambulanze medicalizzate, tre infermierizzate, la protezione civile e ovviamente i carabinieri. Il ferito più grave è il 43enne aretino che era alla guida del furgone, ridotto dopo lo scontro ad un ammasso di lamiere. L'uomo è stato trasferito con l'elisoccorso Pegaso all'ospedale fiorentino di Careggi dove è arrivato in codice rosso. Meno gravi, ma con traumi di rilievo, i quattro automobilisti tutti della zona, trasportati con le ambulanze del 118 all'ospedale di Arezzo. I componenti della comitiva comasca sono stati in parte medicati sul posto, in parte al pronto soccorso di Arezzo avendo riportato solo lievi contusioni. A causa dell'alta temperatura ( circa 40 gradi) è stata data assistenza agli automobilisti ma soprattutto ai tanti conducenti di mezzi pesanti in viaggio tra Arezzo e il Casentino rimasti bloccati a causa dell'incidente. A loro sono state distribuite bottiglie di acqua e altri generi refrigeranti per evitare ulteriori malori. La strada è rimasta chiusa per l'intero pomeriggio e fino alla tarda serata per la rimozione non semplice dei mezzi e l'effettuazione dei rilievi che permetteranno di capire l'esatta dinamica. Pesanti i disagi per la circolazione stradale da e per Arezzo.




POTREBBERO INTERESSARTI