Trasporto di cibi non autorizzato, due denunce

Cronaca del 06-02-2018
di Barbara Perissi
55

Trasporto di cibi non autorizzato, due denunce

Aveva nel furgone una porchetta fumante, appena cucinata ed altri prodotti trasportati senza avere l'autorizzazione, denunciato 56enne. L'uomo è stato sorpreso da una pattuglia della polizia stradale di Arezzo sottosezione di Battifolle al casello A1 di Arezzo. Nel furgone, oltre alla porchetta, i poliziotti hanno rivenuto un banco per l'esposizione e la vendita dei prodotti, tutto senza alcuna bolla di accompagnamento. La Polstrada, insieme agli esperti della USL Toscana Sud-Est, ha bloccato i cibi, cui sono stati apposti i sigilli per avviarli al macero. All’uomo gli agenti hanno pure contestato alcuni violazioni al codice della strada, per circa 1.500 euro. Stessa sorte è toccata a un ristoratore cinese di 50 anni, sorpreso alla guida di un Minivan con un quintale tra verdura, frutta, prodotti inscatolati e di macelleria trasportate senza autorizzazione. 



POTREBBERO INTERESSARTI