Ultimo agg. 54 minuti fa

Prestigioso incarico per il segretario generale della Camera di Commercio

Attualità del
di Luigi Alberti
71

Prestigioso incarico per il segretario generale della Camera di Commercio

Con la firma del decreto di nomina da parte del Ministro Gian Marco Centinaio, su designazione delle Camere di Commercio Italiane, il Dott. Giuseppe Salvini, Segretario Generale della Camera di Commercio di Arezzo, entra a far parte del "Comitato nazionale vini Dop e Igp".Il Comitato è un organo del Ministero delle Politiche agricole che ha competenza consultiva e propositiva in materia di tutela e valorizzazione qualitativa e commerciale dei vini a denominazione d'origine protetta e ad indicazione geografica protetta .Tale designazione è anche un importante riconoscimento per l'intensa attività di valorizzazione e promozione delle eccellenze vinicole che il "Sistema Arezzo" ha intrapreso negli ultimi 15 anni. Grazie ad una azione congiunta degli enti e delle associazioni del territorio, fra cui anche la Strada del Vino di cui per anni il Dott. Giuseppe Salvini è stato Vice Presidente, oggi quello del vino aretino che annovera 5 DOC provinciali (Colli dell'Etruria Centrale, Cortona, Valdichiana, Vinsanto del Chianti e Val d'Arno di Sopra) la DOCG Chianti e 2 IGP è diventato protagonista nelle più importanti fiere internazionali, da Bordeaux a Londra, passando per New York, Colonia, Verona e Shangai, facendosi apprezzare presso la platea dei buyer e operatori professionali di tanti mercati esteri.Quello del vino, è un fenomeno economico rilevante, in crescita come export e in crescita come qualità. Nel 2017 il valore del vino aretino esportato è stato di circa 84 milioni di euro (con una variazione rispetto al 2016 di +3,9%).Il valore ex fabrica generato dalla filiera dei vini Dop e Igp imbottigliati in toscana è stimata nell'ordine del miliardo di euro, circa 850 milioni di euro per i Dop cui si aggiungono 148 milioni per le Igp, pari al 12 per cento sul totale di 8 miliardi 200 milioni di euro stimato da Ismea per l'Italia.