Ultimo agg. 2 ore e 3 minuti fa

Approvato bilancio e Statuto. La Camera di Commercio delinea la strada

Attualità del
di Eliseo Brocherel
70

Approvato bilancio e Statuto. La Camera di Commercio delinea la strada

Nell’ultima riunione del Consiglio della Camera di Commercio di Arezzo-Siena sono stati approvati lo Statuto ed il Bilancio preventivo del nuovo Ente.Lo Statuto, che il Consiglio ha adottato dopo l’elezione del Presidente e della Giunta, costituisce l’atto normativo fondamentale con il quale vengono disciplinate l’organizzazione, le competenze e le modalità di funzionamento degli organi dell’Ente camerale. A seguire è stato approvato anche il bilancio preventivo 2019.“ Un documento contabile e programmatico essenziale -sottolinea il Presidente dell’Ente Dott. Massimo Guasconi- redatto in coerenza con il programma pluriennale di attività 2019-2013, che definisce il nuovo posizionamento strategico dell’Ente come “Istituzione per l’economia” in grado quindi di rappresentare un punto di riferimento imprescindibile per il sistema imprenditoriale locale. La nuova Camera è espressione di un territorio non solo geograficamente vasto, ma sopratutto rappresentativo di un’area ricca di valori socio-economici e di potenzialità di sviluppo dove è chiamata ad operare in una logica di alleanze con le istituzioni e gli enti territoriali presenti ed in stretta sinergia con le associazioni di categoria economiche”“ Il programma pluriennale 2019-2023, approvato nella seconda seduta del Consiglio camerale, -prosegue Guasconi- ha individuato alcuni obbiettivi strategici principali sui quali poi sono stati declinati gli obbiettivi annuali contenuti nel preventivo 2019. Obbiettivi che impegnano l’Ente ad operare per la realizzazione di una pubblica amministrazione semplice, digitale ed efficiente, per un sistema economico coeso, trasparente e sostenibile, per il sostegno alle giovani generazioni, per la valorizzazione di un territorio, quale quello di Arezzo e Siena, attrattivo ed integrato e per supportare le nostre imprese chiamate ad operare in uno scenario economico sempre più complesso. Il bilancio preventivo della Camera di Commercio di Arezzo-Siena destina oltre 2 milioni e centomila euro ad interventi economici mirati al sistema delle imprese. Una cifra in crescita di quasi il 10% rispetto allo scorso anno, anche grazie ad una significativa riduzione dei costi di funzionamento del nuovo Ente. Accanto a queste importanti risorse destinate al sistema economico locale vanno poi aggiunti i servizi istituzionali normalmente erogati alle imprese quali, ad esempio, il registro delle imprese o la vigilanza sui metalli preziosi e sulla sicurezza di varie categorie di prodotti.”“Tra i vari interventi finanziati -evidenzia il Segretario Generale Dott. Giuseppe Salvini- particolare rilevo sarà assunto da quelli indirizzati all’incremento del grado di digitalizzazione delle imprese e all’innovazione dei processi e dei prodotti aziendali, realizzati attraverso gli sportelli “Pid - Punto Impresa Digitale” operanti ad Arezzo e Siena nonché quelli finalizzati a rafforzare le funzioni legate all’internazionalizzazione così da supportare le piccole e medie imprese nell’acquisizione delle capacità necessarie a muoversi, con autonomia ed efficacia, sui mercati internazionali. Saranno inoltre realizzati specifici progetti per potenziare l’offerta turistica dei territori, il marketing territoriale e la tutela e promozione delle tipicità, sopratutto nei comparti leader con riconosciuta eccellenza a livello internazionale: manifattura, food e filiera agroalimentare, oreficeria, moda e design. L’anno appena iniziato ci vedrà peraltro ancora intensamente impegnati nel delicatissimo processo di convergenza e di armonizzazione della struttura del nuovo Ente che sta entrando in questi giorni nel suo terzo mese di attività .