Val della Meta, palazzina inagibile. Peggiorano le condizioni del bosniaco

Cronaca del 13-01-2018
di Luigi Alberti
70

Val della Meta, palazzina inagibile. Peggiorano le condizioni del bosniaco

Peggiorano le condizioni dell'uomo che ieri sera è stato estratto vivo dalle macerie dopo l'esplosione nella palazzina di tre piani a Val della Meta, nel comune di Chiusi della Verna. L'uomo che è stato trasferito alle Scotte con il Pegaso atterrato alla Beccia, nella notte ha accusato un aggravamento delle sue condizioni, al punto che i sanitari della struttura senese non escludono di trasferirlo al reparto grandi ustionati del Cisanello di Pisa. Intanto con la luce del giorno gli effetti della deflagrazione sono ancora più gravi rispetto all'impatto notturno di ieri. la palazzina è totalmente inagibile e a rischio crollo. La famiglia che abitava a fianco del luogo dell'esplosione, è stata sistemata in un alloggio a carico del Comune.



POTREBBERO INTERESSARTI