Ultimo agg. 6 minuti fa

Nel Pd inizia il balletto delle accuse. Dura nota di Donella Mattesini.

Attualità del
di Luigi Alberti
41

Nel Pd inizia il balletto delle accuse. Dura nota di Donella Mattesini.

Caos Pd sui franchi tiratori, Civitella: "Spudorati, gioco al massacro". Donella Mattesini: "Fuori i vigliacchi"„Primo obiettivo: dentro gli onesti, fuori quelli che non lo sono. Nessuno pensi a caccia alle streghe ma nessuno s'illuda che anche stavolta la responsabilità non debbano nitidamente emergere. Da troppo tempo assistiamo ad elezioni perdute da noi e non certo vinte dagli altri. Chi ha lavorato contro in modo vigliacco ha tradito l'indicazione unanime espressa dalla Direzione provinciale e, soprattutto, non ha rispettato i legami di sincerità e onestà che devono legare coloro che condividono una casa comune quale dovrebbe essere un partito. Oggi nessuno si nasconda dietro le assunzioni di responsabilità del segretario Albano Ricci. Quelle vere stanno altrove e sono le stesse che hanno messo metodicamente in forte difficoltà il Pd in molte elezioni comunali. In qualità di Presidente dell'Assemblea provinciale sento il dovere anche di chiedere scusa agli iscritti, agli elettori, ai cittadini che ci hanno dato fiducia. E chiedo scusa a Ginetta Menchetti: non meritava questa sconfitta.Intanto in serata è stata convocata la segreteria provinciale. Tutti i consiglieri aretini sono stati chiamati a rispondere di quello che è stato fatto. Pesa come un macigno la scheda bianca di colore verde.