Motociclismo: Pilia il poliziotto volante vince ancora un titolo italiano

Sport del 09-10-2017
di Luigi Alberto Alberti

Motociclismo: Pilia il poliziotto volante vince  ancora un titolo italiano

Cinquecento piloti erano iscritti al quinto e ultimo Misano Classic Week end in Pista FMI della stagione 2017, in programma all’Autodromo di Misano Adriatico dal 6 all’8 ottobre Il pilota di Cortona Diego Pilia , portacolori del motoclub Bulldog Stella Azzurra di Ponte alla Chiassa –AR- , dopo tre vittorie consecutive nelle prime tre prove, doveva recuperare uno zero rimediato nella caduta nella gara di Imola lo scorso 3 Settembre. Si presentava dunque all’ultima gara di Misano Adriatico con 4 punti di svantaggio e un alluce ancora fratturato alla ricerca del titolo Italiano ancora da assegnare matematicamente. Nelle prove Ufficiali del sabato a bordo della sua Suzuki GSX1000R preparata dalle sapienti mani di Cerofolini Mauro e Petri Angelo , conquistava la seconda posizione in griglia di partenza , nonostante le difficoltà dovute ancora ai postumi della caduta di Imola e al traffico in pista dovuto dai 42 iscritti alla gara. Dopo tre giri la gara veniva interrotta dalla bandiera rossa per una caduta al “Curvone Veloce” mentre Pilia era in testa . Nella Seconda partenza si portava in seconda posizione e accumulava un notevole vantaggio sull’inseguitore diretto , tale da consentirgli di conquistare il podio che gli consegnava il Titolo Italiano nella Open Cup Over. Al termine, dopo la premiazione “tradizionale” c è stata anche la premiazione ufficiale dell’intero campionato 2017. Il Pilota della Polizia Stradale di Arezzo aggiunge così al suo palmares un altro Titolo italiano , oltre a quello nel 2003 nell’Endurance , nel 2010 nel trofeo Dunlop e Metzeler, nel 2011 Pirelli.



POTREBBERO INTERESSARTI