Ultimo agg. 3 ore e 30 minuti fa

Città dell'olio, carica per Mario Agnelli

Attualità del
di Barbara Perissi
141

Città dell'olio, carica per Mario Agnelli

"Un altro impegno per la mia città al fine di valorizzare questa importante risorsa della nostra tradizione agricola". Così il sindaco Mario Agnelli dopo essere stato riconfermato nel ruolo di Vice Coordinatore Regionale Vicario delle Città dell'Olio. La nomina è arrivata ieri pomeriggio durante il Coordinamento Regionale svoltosi a Basciano. Nello stesso ruolo è stato confermato anche il sindaco di Castellina in Chianti, Marcello Bonechi.Dal 2016, anno dell'adesione del comune di Castiglion Fiorentino alll'assocazione Città dell'Olio, ad oggi il comune ha sostenuto con varie iniziative la promozione della cultura dell'olio e la valorizzazione dei territori, a partire dalla tradizionali "Camminate tra gli Olivi" fino ad arrivare al primo appuntamento della decina edizione della manifestazione "Girolio d'Italia", un evento di caratura nazionale che ha coinvolto sia il comparto agricolo-produttivo che quello turistico-ricettivo compreso anche il settore della ristorazione. "L'olio di oliva extravergine al pari della carne chianina sono due brand importantissimi per Castiglion Fiorentino i quali conferiscono unicità e particolarità al nostro territorio" continua il sindaco Agnelli. La produzione di Olio Extravergine d'Oliva di qualità o di Olio d'Oliva Extravergine Dop ed Igp è diventata oramai un vero e proprio motore economico per i territori a forte vocazione olivicola come la Valdichiana. Tutelando e promuovendo l'ambiente e il paesaggio olivicolo, diffondendo la storia dell'olivicoltura è possibile garantire il consumatore che decide di acquistare l'olio toscano. "Una bottiglia di olio racchiude secoli e secoli di storia, la fatica dei contadini ma anche il futuro di una terra che ha deciso di scommettere sull'agricoltura di qualità" conclude il sindaco Mario Agnelli.