Ultimo agg. 2 ore

Al via i festeggiamenti per San Michele a Castiglion Fiorentino

Attualità del
di Barbara Perissi
60

Al via i festeggiamenti per San Michele a Castiglion Fiorentino

San Michele Arcangelo, patrono della città di Castiglion Fiorentino. Nel cuore del ricco cartellone del Maggio Castiglionese, come da tradizione, l'8 maggio la cittadinanza si appresta a festeggiare la ricorrenza del Santo Patrono con eventi previsti nella zona di piazza del Collegio, il coordinamento organizzativo di Comune e rione Porta Romana e la partecipazione di tante associazioni e degli altri rioni. Nel programma  dei festeggiamenti, che si chiuderanno con i classici fuochi d'artificio in programma mercoledì 8, quest'anno spicca come novità la mostra allestita nella Chiesa di San Filippo Neri dedicata ai disegni e agli studi per sculture di Enzo Scatragli. L'esposizione, ideata e curata dal noto artista locale con la collaborazione della Sant'Agostino Onlus, viene inaugurata domani, martedì 7 maggio alle ore 18 alla presenza del sindaco Mario Agnelli, dell'assessore comunale alla Cultura Massimiliano Lachi e all'esperto di arte Giuliano Centrodi: alla base dell'iniziativa c'è l'intenzione, avvallata con entusiasmo dal rione che la ospita, di raccogliere fondi per la ristrutturazione della Chiesa di Sant'Agostino. Le opere esposte, infatti, verranno messe all'asta nel corso di un'iniziativa pubblica domenica 12 maggio e tutto il ricavato sarà devoluto alla causa. "L'auspicio è che venga concluso il prima possibile il percorso per restituire la chiesa di Sant'Agostino alla cittadinanza e per la realizzazione del progetto della Cittadella della Cultura" afferma l'assessore alla Cultura Massimiliano Lachi.  Attorno all'arte di Scatragli, i festeggiamenti per il Patrono vedono il tradizionale Concerto di San Michele (martedì 7, ore 21,30)  a cura della Filarmonica Castiglionese e tutta la giornata di iniziative laiche e religiose in programma il giorno 8. Alle ore 17.30 ritrovo presso la chiesa di Sant'Angelo al Cassero, alle ore 18 Processione per le vie del centro Storico alla presenza, tra gli altri, anche della Gendarmeria Vaticana e a seguire Santa Messa in Collegiata. Dalle ore 20 saranno in funzione le taverne in piazza del Collegio (braceria, pizzeria, panineria) in attesa del corteo storico dei gruppi dei tre rioni (ore 21,30) che si esibiranno poi sempre nella piazza sulla quale si affacciano le caratteristiche Logge. Chiudono la serata, appunto, i fuochi d'artificio alle 22,30. Per tutta la giornata saranno attive la Sagra del dolce e la Pesca di San Michele.