Ultimo agg. 1 ora e 28 minuti fa

Arezzo, fissata l'udienza per l'esercizio provvisorio

Sport del
di Barbara Perissi
154

Arezzo, fissata l'udienza per l'esercizio provvisorio

E' stata fissata al 15 marzo l'udienza per la concessione dell'esercizio provvisorio all'Unione sportiva Arezzo dopo la presentazione, venerdi scorso, di istanza di fallimento da parte di un creditore. L'udienza si terrà davanti al collegio della sezione fallimentare del tribunale, presieduto dal giudice Antonio Picardi. Il collegio dovrà stabilire se sussiste un grave danno derivante dalla interruzione dell’attività e se l'esercizio provvisorio non arreca danno ai creditori. La società, attualmente in mano al concorso romano “Neos solution” dopo la cessione delle quote da parte del presidente Marco Matteoni, dimessosi anche dal cda, non ha pagato le ultime due mensilità, provocando lo stato di agitazione dei giocatori. L'Arezzo, che milita del girone A della Serie C, non ha dispustato la partita con il Livorno prevista per ieri pomeriggio al comunale aretino mancando, secondo la Lega calcio, le condizioni di sicurezza per il match. Domenica deve tuttavia scendere in campo ad Olbia. La società e l'amministrazione comunale sono al lavoro per reperire i fondi necessari alla trasferta che stanno arrivando, tutto questo se i giocatori decideranno di giocare oppure no.