Ultimo agg. 17 minuti fa

Contrabbandiere e spacciatori arrestati in A1

Cronaca del
di Luca Tosi
81

Contrabbandiere e spacciatori arrestati in A1

Autostrada crocevia di traffici non sempre leciti. La polizia stradale di Battifolle monitora il tratto di sua competenza per garantire il controllo del territorio. L'ultima operazione ha permesso di arrestare tre persone, l'una per contrabbando di gasolio, le altre per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Nel primo caso gli agenti hanno fermato un tir sul tratto valdarnese, alla cui guida era un polacco di 43 anni. Alla richiesta di spiegazioni, l'autista ha dichiarato che era partito dalla Germania per trasportare a Malta 28 taniche contenenti 28.000 litri di prodotti per le pulizie, esibendo pure la documentazione che ne attestava il ritiro in Bulgaria. In realtà stava trasportando gasolio dal valore di circa 35.000 euro, eludendo così il fisco per circa 13.000 euro. Il camionista è stato arrestato per contrabbando dagli investigatori, che gli hanno sequestrato mezzo e gasolio.

Sempre sull'Autostrada del Sole, la Polstrada ha arrestato per spaccio di droga una coppia residente nell’aretino. Si tratta di un albanese di 44 anni e un’italiana di 28, fermati a bordo della loro auto al casello di Arezzo. I poliziotti, insospettiti dal loro eccessivo nervosismo, li hanno portati in caserma per approfondire le indagini. Grazie alle perquisizioni, hanno scoperto che la donna aveva negli slip un pacchetto di cellophane, con all’interno quasi un etto di cocaina purissima. La malvivente ha confessato che la droga le era stata consegnata dal suo socio, per nasconderla durante il viaggio.

I due contavano di piazzarla sul mercato nero per incassare almeno 4.000 euro, ma i loro piani non sono andati come speravano.