Ultimo agg. 8 ore e 50 minuti fa

Cantarelli, decisione rinviata al 4 maggio

Attualità del
di Luigi Alberti
136

Cantarelli, decisione rinviata al 4 maggio

Udienza per la Cantarelli stamani in Tribunale. Il giudice Antonio Picardi ha deciso di rinviare al quattro maggio la decisione definitiva. Per quella data il Ministero dovrà avere esaurito la proceduta amministrativa in atto. Se l'offerta sarà ritenuta congrua potrà essere attivata una soluzione verso una nuova società altrimenti verrà decretato il fallimento dell'azienda. Il Giudice ha ammesso in sede dibattimentale anche i rappresentanti dei lavoratori. Udienza molto attesa anche in base agli sviluppi degli ultimi giorni che hanno visto affacciarsi anche una nuova offerta che è stata consegnata in uno studio notali di Firenze. Ma il nome per il momento è rimasto top secret, Nelle ultime ore alcune indiscrezioni parlano della Bls, la società con soci lituani e tailandesi che ha come amministratore unico Giampietro Salvadori, già nota alle cronache per aver inizialmente conteso l'offerta al duo Yordanov-Pacenti. Tra i convocati dal giudice spiccava la presenza anche di Alessandro Cantarelli, l'ultimo proprietario che ha atteso la convocazione prima fuori dal Tribunale e poi all'interno del corridoio della sezione fallimentare insieme ai delegati di Cgil e Cisl Guiducci e Scherillo.