Pedofilo aretino chiesto rito abbreviato a Firenze

Cronaca del 13-09-2017
di Luigi Alberto Alberti

Pedofilo aretino chiesto rito abbreviato a Firenze

Torna in primo piano la vicenda del 40enne aretino trovato con 250 file di video pornografici nel suo computer. La storia risale a sei mesi fa. L'uomo si è fatto un giorno di carcere e 6 mesi di domiciliari. Il dibattimento si è svolto a Firenze, perchè i reati di questo tipo sono di competenza del tribunale fiorentino. La difesa curata dall'avvocato Andrea Santini, ha chiesto il rito abbreviato. Di rimando il Giudice Liguori ha accolto il fatto disponendo pero' una perizia psichiatrica, valutando la pericolosità sociale del soggetto. Tutto verrà deciso il prossimo 29 novembre




POTREBBERO INTERESSARTI