Cambiano le regole per la vendita di legname

Attualità del 07-11-2017
di Barbara Perissi

Cambiano le regole per la vendita di legname

Cambiano le regole per la vendita di legname e l'Unione dei Comuni Montani effettua una campagna informativa fra le aziende del settore.. L'Ente di Via Roma a Ponte a Poppi, dopo che la Regione Toscana con decreto del 25/10/2017, n. 15428 ha comunicato che l'obbligo per l'iscrizione all'elenco delle ditte boschive e la riconoscibilità del personale delle imprese boschive decorre dal 1 gennaio 2018, ha scritto alle aziende boschive che operano nel territorio del demanio regionale e alle associazioni di categoria. La novità è rappresentata dal fatto che l'iscrizione all'elenco è obbligatoria per tutte quelle ditte boschive che effettuano tagli di superficie superiore ad un ettaro, nei boschi facenti parte del Patrimonio Agricolo Forestale Regionale e nei tagli  in parte finanziati con contributi pubblici. A partire dal 1° gennaio 2018 dunque, l'iscrizione all'elenco in questione sarà introdotta come requisito inderogabile anche per la partecipazione alle vendite di legname effettuate dall'Unione stessa.Le ditte che ancora non hanno il fascicolo aziendale su Artea devono rivolgersi in prima istanza ad un CAA per aprire lo stesso, su cui saranno registrati i tesserini degli operatori dopo la presentazione della domanda di iscrizione all'elenco. Le ditte boschive, nell'effettuazione di tutti i tagli di superficie superiore ad un ettaro, devono altresì garantire la riconoscibilità del personale che vi opera dotandoli del tesserino identificativo di operatore forestale. Diventerà inoltre obbligatorio, per il titolare della domanda di taglio, comunicare all'Ufficio Vincolo Idrogeologico dell'Unione entro il 31 ottobre successivo alla scadenza dell'anno silvano, la superficie tagliata e le quantità di legname ottenute.Alla comunicazione è stata allegata da parte dell'Unione anche la modulistica per l'iscrizione all'elenco delle ditte boschive e per l'ottenimento del tesserino di operatore forestale, modulistica che può anche essere scaricata dal sito www.uc.casentino.toscana.it. Per qualsiasi chiarimento in merito agli obblighi ed ai procedimenti da seguire, gli interessati si possono rivolgere durante l'orario di apertura all'Ufficio Vincolo Idrogeologico e Autorizzazione Tagli dell'Unione dei Comuni in Via Roma a Ponte a Poppi.  Poppi, 07 novembre 2017.

 

Comunicato stampa 




POTREBBERO INTERESSARTI