Respinta richiesta concordato: Castelnuovese verso fallimento

Cronaca del 19-05-2017
di Luigi Alberto Alberti

Respinta richiesta concordato: Castelnuovese verso fallimento

La Castelnuovese verso il fallimento. Ieri il Tribunale di Arezzo ha respinto la richiesta di concordato presentata dai legali della cooperativa edilizia, salita suo malgrado agli onori della cronaca per le vicende legate al crack di Banca Etruria. Per tanti anni al vertice della società c'è stato Lorenzo Rosi, poi presidente della banca aretina. La Castelnuovese aveva conosciuto il suo boom negli anni '80 e '90, diventando uno dei capisaldi del mondo cooperativo. Aveva allargato anche la sua sfera di interessi, toccando anche quello dei rifiuti. Tra le ultime opere di maggiore impatto realizzate, il Ponte Leonardo. Poi la crisi, le difficoltà a pagare i creditori e l'avvio della proceduta concordataria.




POTREBBERO INTERESSARTI