Tari, cambiano i versamenti

Politica del 06-03-2017
di Barbara Perissi

Tari, cambiano i versamenti

Scattano alcune modifiche relative alla Tari. Ha presentato la delibera l'assessore Alberto Merelli: “il versamento della tassa passa da tre a due rate a cadenza semestrale. La modifica è funzionale a semplificare il versamento della tassa stessa e contribuirà alla diminuzione dei solleciti da inviare ai contribuenti che per mera dimenticanza non provvedono al versamento di una rata. A proposito di solleciti, viene anche chiarita la natura di questa comunicazione: il sollecito non comporta l’applicazione delle sanzioni per omesso o parziale pagamento. È valida inoltre la dichiarazione fiscale presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui inizia o viene modificato il possesso o la detenzioni di locali e aree assoggettabili al tributo”. Approvata con 19 voti favorevoli e 5 astenuti.Sempre su proposta dell’assessore Alberto Merelli è stato abrogato il regolamento per l’applicazione delle sanzioni tributarie. Il regolamento comunale disciplinerà solo la fattispecie di accertamento con adesione mentre per l’applicazione delle sanzioni tributarie il Comune farà riferimento alle disposizioni normative nazionali di per sé esaustive e non necessitanti di una disciplina di carattere locale. “Fra l'altro è utile ricordare come le sanzioni saranno ordinariamente applicate al minimo edittale”. La delibera è stata approvata con 20 voti favorevoli. 




POTREBBERO INTERESSARTI