Ultimo agg. 1 ora e 3 minuti fa

Gli adolescenti e l'alcol: prima causa delle cosiddette stragi del sabato sera

Salute e Bellezza del
di Elisa Marcheselli
177

Gli adolescenti e l'alcol: prima causa delle cosiddette stragi del sabato sera

Se c’è una tappa dello sviluppo che per definizione è correlata agli “eccessi”, questa è proprio l’adolescenza.

Gli adolescenti sono portati a sperimentare varie cose in modo caotico e poco selettivo, quasi per misurare i propri limiti e i confini del proprio Io.Nel far questo spesso però si imbattono in esperienze pericolose, che possono dare una svolta drammatica alla loro vita, senza che se ne rendano conto in modo completamente consapevole. Tipicamente l’alcol, è uno degli incontri più pericolosi degli anni in cui si cerca di sperimentare ed esperire sensazioni travolgenti.

A volte l’alcol è un problema sottovalutato rispetto alla dipendenza di altre droghe, ma le statistiche dimostrano che è un problema in costante crescita. Esso ha un impatto devastante sulla salute fisica e psicologica dei ragazzi, spingendoli inoltre a comportamenti irresponsabili tipici da perdita di controllo delle proprie facoltà razionali. Il consumo di alcol è infatti responsabile in larga misura delle cosiddette “stragi del sabato sera”.

Tanti fattori possono incidere nell’amplificare questo problema come:

-          Il sistema familiare e come la famiglia stessa si rapporta all’uso dell’alcol

-          Comportamenti auto-svalutanti e autodistruttivi

-          Riti di iniziazione per accedere a gruppi sociali

-          La “cultura” dello “sballo”

-          La ricerca di indipendenza…

Questa tematica a va affrontato costantemente con programmi di prevenzione destinato ai giovanissimi, perché è proprio da loro che bisogna cominciare, aiutandoli a prevenire i comportamenti a rischi, evitando le dipendenze e abbandonando le cattive abitudini.

www.elisamarcheselli.it

 

*#TeletruriaGiovani è un nuovo progetto coordinato da Teletruria, nato dalla volontà di dare voce ai giovani. Il team di #TeletruriaGiovani è formato esclusivamente da ragazzi under 40 non giornalisti che, per il gusto di scrivere e per la passione di condividere le loro esperienze, hanno deciso di curare delle rubriche tematiche. I ragazzi sono tutti volontari e scelgono in autonomia i temi su cui scrivere.