Ultimo agg. 6 ore e 14 minuti fa

Arezzo, due nomi in bazzica. Decisione nelle prossime ore

Sport del
di Andrea Avato
56

Arezzo, due nomi in bazzica. Decisione nelle prossime ore

Ermanno Pieroni viaggia moltissimo. Un giorno qua, un giorno là, è sempre in giro. ''Per lavoro'' dice lui e non c'è motivo di dubitare. Fatto sta che non tornerà ad Arezzo prima di venerdì prossimo e quindi l'intervista la cominciamo chiedendo se dobbiamo aspettarci proprio per quella data la presentazione dell'allenatore.''Forse sì'' la risposta laconica. Il direttore generale, in questo periodo di calcio mercato, non ha confermato nessun nome tra quelli considerati papabili per la panchina, limitandosi a qualche smentita di prassi. ''Abbiamo sondato diversi profili, adesso ne sono rimasti due e nel giro di pochi giorni chiuderemo''.Alvini, Magi, Parlato, Zanetti sono candidature credibili?''Tutti ottimi allenatori, diversi per curriculum ma molto bravi''.Che tipo di tecnico sarà il successore di Pavanel?''Un tecnico importante, che sa lavorare, che ha sposato il nostro progetto. E sarà gradito alla città''.Pensava di annunciarlo con maggiore anticipo? O quest'attesa è fisiologica?''So che la tifoseria vorrebbe scelte rapide ma ci siamo presi il tempo necessario per tutte le valutazioni del caso. Siamo in linea con le nostre previsioni''.La riunione di venerdì, al di là del comunicato congiunto con il comitato, è andata bene veramente? Il sereno è tornato oppure è rimasta qualche scoria?''Nessuna scoria. Con Orgoglio Amaranto non ci sono mai stati problemi né, credo, mai ci saranno. Quell'un per cento, l'ho sempre detto, è stato fondamentale per salvare la società. Una parola in più, da parte di chi è tifoso e ha passione, ci sta. L'importante è avere obiettivi comuni''.