La Chimera Nuoto porta ad Arezzo il progetto "Nuoto in cartella"

Sportivamente del 20-11-2017
di Marco Cavini

La Chimera Nuoto porta ad Arezzo il progetto

La Chimera Nuoto porta ad Arezzo "Nuoto in cartella", un progetto federale in collaborazione con l'ufficio di educazione fisica del provveditorato. L'iniziativa vuole educare all'ambiente acquatico gli allievi delle scuole elementari, medie e superiori, accompagnandoli in un percorso di otto incontri mattutini orientato ad insegnare a nuotare e, soprattutto, a far acquisire sicurezza in acqua e autonomia. Il primo step del percorso si è tenuto sabato ed è stato rivolto agli stessi professori di educazione fisica dei vari istituti della provincia che hanno vissuto una giornata di aggiornamento e di formazione per conoscere le basi della disciplina e per essere informati sulle caratteristiche di "Nuoto in cartella". Quindici docenti si sono ritrovati al palazzetto del nuoto di Arezzo per una lezione tenuta da Marco Magara, direttore sportivo della Chimera Nuoto, in cui sono state indicate le linee guida federali e le scelte didattiche applicate nell'insegnamento dello sport e nella formazione dei nuotatori.




POTREBBERO INTERESSARTI