Pallavolo: riscatto Ius che sbanca Calenzano

Sport del 07-11-2017
di Luigi Alberto Alberti

Pallavolo: riscatto Ius che sbanca Calenzano

Grande vittoria per la titolata societa'  pallavolistica aretina, che nella quarta giornata di campionato di serie C conquista 3 punti a Calenzano in un match interpretato impeccabilmente dalle biancorosse.Una vera e propria lezione di volley, quella che le IUSSINE hanno impartito in terra fiorentina, dominando la gara dalfischio d'inizio al venticinquesimo del terzo set. Le aretine battono 3 a 0 le atlete di Calenzano, che non riescono a contenere la potente compagine biancorossa.L'allenatrice Locci, coadiuvata da mister Paffetti, cala in campo la solida formazione composta al palleggio da Manuela Di Crescenzo, fuorimano il capitano Elisa Nataletti, all'attacco di banda i martelli Ndey Sokhna Diouf e Chiara Borgogni, al centro le giovani Chiara Morari e Irene Magnanensi. A guidare il reparto difensivo il libero Angelica Bufalini. A disposizione della coach: Alessia Ricciarini, Sofia Magnanensi, Margherita Borgogni, Giada Morari e Viktoria Mariottini.I risultati dei parziali mostrano la supremazia della squadra ospite, che senza troppe difficoltà conduce la gara perintero. Il primo set viene vinto dalle aretine 25 a 12: le ragazze non sbagliano un colpo, precise in ricezione riesconoa costruire perfettamente ogni azione di gioco, mostrando efficacia in attacco e compattezza difensiva.Nel secondo e terzo parziale di gara, "resuscitano" le avversarie che fino ad allora non erano entrate in partita,ma niente serve a minare la concentrazione e determinazione con cui le IUSS INE interpretano l'incontro.Vincono così i restanti due set con i rispettivi punteggi di 25 a 21 e 25 a 22.Ottima la prestazione delle titolari e buoni gli ingressi in campo di Alessia Ricciarini, finalizzatrice di moltipunti in fase di attacco, e Margherita Borgogni a sostituire capitan Nataletti in fase difensiva.Trovano spazio nel corso della gara anche la piccolissima Sofia Magnanensi, palleggiatrice classe 2003, e la schiacciatrice neo-iussina, Voktoria Mariottini.Dimenticata la precedente brutta prestazione casalinga, con la vittoria a Calenzano le IUSSINE e la loro coachriconquistano fiducia e si collocano al quinto posto della classe a quota 7 punti e a soli 3 punti dalla vetta.Sono adesso impegnate nella preparazione del prossimo match, che le vedrà scontrarsi domenica 12 novembre al Pala Ius, ore 18:00, contro le atlete senesi del Mens Sana, al momento fanalino di coda del girone.



POTREBBERO INTERESSARTI