Ultimo agg. 5 ore e 59 minuti fa

Finite le vacanze torna la politica. In attesa delle verifica la pentola bolle....

Editoriale del
di Luigi Alberti
107

Finite le vacanze torna la politica. In attesa delle verifica la pentola bolle....

Passate le ferie la politica torna in primo piano. Giusto in tempo per vivere in diretta una crisi di governo che potrebbe riservare grosse sorprese come il cambio di colore della maggioranza che da gialloverde potrebbe trasformarsi in giallorossa in Parlamento. Il Pd freme per tornare in gioco, grazie anche alle sortite di mezz'agosto del Ministro degli Interni che preso dalle movenze del Papeete, tra moijti e fondo schiena poco istituzionali, ha deciso di chiedere i pieni poteri. Senza capire dove volesse andare a parare. Naturalmente c'è dell'altro. Quel contratto di governo che aveva caratterizzato il matrimonio tra Lega e Cinque Stelle, iniziava a perdere i suoi punti base. E' bastato il voto sul Tav per cambiare le carte in tavola e rovesciare la situazione. Che effetto può avere in sede locale tutto questo? Ad Arezzo la crisi tra i partner di governo è vista con grande attenzione in Piazza Sant'Agostino. Tra un anno si rivota anche per il Comune e l'agnosticismo dei pentastellati aretini potrebbe favorire una scelta contro il centro destra. E a proposito del centrodestra, ora che il sindaco è tornato dagli Usa, nell'agenda ci sarà la verifica a 360 gradi chiesta proprio da Forza Italia. Coingas, spese del Raro festival e posizione di Lucia Tanti sono sul tavolo di confronto.