Ultimo agg. 10 ore e 3 minuti fa

Non si ingrassa da Natale a Capodanno ma da Capodanno a Natale

Salute e Bellezza del
di Chiara Matteuzzi
229

Non si ingrassa da Natale a Capodanno ma da Capodanno a Natale

Quando arriviamo a questo punto dell’anno il problema di tutte le donne, e anche di tanti uomini è come facciamo con i pasti delle vacanze di Natale?  

Iniziamo con una massima che è deve essere tenuta sempre presente: 

“Non si ingrassa da Natale a Capodanno ma da Capodanno a Natale”

In questo periodo dell’anno l’obiettivo deve essere mantenere il peso raggiunto cercando di non aumentare senza infliggersi sacrifici di gola davanti alle tradizioni culinarie. Ricordiamoci che possiamo mangiare di tutto ma in modo intelligente, festeggiando nei giorni canonici e stando attenti alla linea negli altri.

Vediamo qualche regola fondamentale: 

· Godetevi la cena della Vigilia, il pranzo/cena di Natale, il pranzo di Santo Stefano, il cenone del 31 dicembre, il pranzo del primo gennaio e la Befana in tutti gli altri giorni OCCHIO ALLA LINEA.

· Non fatevi cogliere impreparati, i 2-3 giorni prima di Natale riducete farinacei. A pranzo e cena mangiate un secondo con una doppia verdura.

· Imparate a dire di NO. Il bis non è un dovere e il pane è offerto ma non servito quindi anche se vi trovate a pranzo fuori in un pasto già di per sé impegnativo non è necessario avventarsi sul cestino del pane come se fosse la prima volta che lo vedete.

· A cena fuori con i colleghi evitate di abbinare il primo, il pane, le patate e il dolce. Scegliete una tra queste portate e il resto verdura o secondi piatti.

· Non usate bevande zuccherate, un bicchiere di vino rosso fa molto meno male.

· OCCHIO all’antipasto, non gettatevi sulle sfiziose tartine. Se cucinate voi cercate di preparare antipasti più leggeri a base di pesce o di verdure.

· Riducete il sale sostituendolo con erbe aromatiche e spezie.

· Attenzione ai superalcolici, un bicchierino di grappa o limoncello equivale ad un bicchiere di vino.

· Liberatevi degli avanzi, regalateli a zii, cugini, genitori, figli, amici ma cercate di non tenerli tutti a casa e a portata di mano.

· Nei giorni tra le feste:

Non usate panettone e pandoro per la colazione e soprattutto non abbinati al latte. Ricordate che una fetta di panettone si aggira attorno alle 600kcal.

La mattina andate a fare una bella passeggiata così non ci dovete più pensare per il resto della giornata e vi potete dedicare ai mille impegni.

Iniziate tutti i pasti con una porzione di verdura VERDE cruda o cotta che sia.

Sostituite le cene con brodi e passati di sola verdura.

Gli spuntini della giornata fateli con agrumi e eventualmente 6-8 mandorle o 3 noci.

Evitate di consumare dolci nei giorni comuni.

Non andate a dormire subito dopo i pasti.

Evitate gli alcolici.

Aumentate il consumo di acqua.

 

Chiara Matteuzzi 

Biologa Nutrizionista

3276342837

 

*#TeletruriaGiovani è un nuovo progetto coordinato da Teletruria, nato dalla volontà di dare voce ai giovani. Il team di #TeletruriaGiovani è formato esclusivamente da ragazzi under 40 non giornalisti che, per il gusto di scrivere e per la passione di condividere le loro esperienze, hanno deciso di curare delle rubriche tematiche. I ragazzi sono tutti volontari e scelgono in autonomia i temi su cui scrivere.