Amministrazione studentesca, insediato il sindaco Andrea Talanti

Politica del 17-05-2017
di Barbara Perissi

Amministrazione studentesca, insediato il sindaco Andrea Talanti

Insediati il sindaco e il consiglio comunale degli studenti dopo le elezioni che si sono tenute all’inizio di maggio. Nel salutare la giovane assemblea il presidente del Consiglio Comunale Alessio Mattesini ha ringraziato “i dirigenti scolastici, Anselmo Grotti, Alessandro Artini e Emanuela Caroti, i coordinatori dei tre istituti che hanno creduto fin dall’inizio a questo progetto e il provveditore agli studi per averlo condiviso. L’obiettivo è stato quello di portare la voce dei giovani all’interno della massima assise cittadina facendo comprendere bisogni ed esigenze talvolta difficili da percepire. Inoltre, è un ritorno alla vecchia educazione civica: ogni studente può scegliere le modalità con cui confrontarsi con la pubblica amministrazione e con cui immedesimarsi nei compiti e doveri degli eletti. Il passaggio successivo sarà quello di convocare altre sedute del consiglio degli studenti affinché il dibattito fra essi sia il più produttivo possibile”.Erano tre le liste, espressione di altrettante scuole cittadine: “Gioventù aretina” per il Liceo scientifico Francesco Redi con candidato sindaco Andrea Talanti, “Lista Mecenate” per l’Itis Galileo Galilei con candidato sindaco Andrea Bardelli, “Isis Buonarroti Fossombroni” per l’istituto omonimo con candidato sindaco Lisa Quagliotti. Ha prevalso Andrea Talanti che ha riportato al sindaco degli “adulti” Alessandro Ghinelli i punti qualificanti del suo programma: sicurezza stradale, eliminazione delle barriere architettoniche, comunicazione e informazione su ciò che accade nelle scuole tramite i social network, riqualificazione del Pionta, cura del patrimonio artistico-culturale.Alessandro Ghinelli ha recepito di buon grado quanto proposto e si è rivolto direttamente agli studenti: “l'iniziativa messa in piedi è veramente lodevole, ne può scaturire qualcosa di buono. Il punto di vista dei giovani è importante in termini propositivi, le vostre idee sono una risorsa per programmare la nostra attività. Vi invito a produrre documenti, in cui maggioranza e opposizione si confrontino, che contengano proposte tecnicamente valide e soluzioni, in modo che possano servire anche alla nostra amministrazione. La cultura è una parte importante per l'amministrazione Ghinelli, strettamente connessa con il rilancio del turismo, per questo vi offro un piccolo stimolo, potreste lavorare sull'arte informale, non figurativa. Su questo mi piacerebbe avere un dibattito da voi. Alle prossime sedute del Consiglio degli studenti vorrei essere spettatore per ascoltare quanto viene discusso. Faremo insieme un pezzo di mandato per fare bene per i cittadini”.  Il benvenuto più cordiale ai ragazzi anche da parte del vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini: “mi fa davvero piacere che cittadini così giovani dimostrino questa affezione nei confronti della politica, cosa non certo scontata al giorno d'oggi. Da parte mia e per quello che attiene le competenze del mio assessorato sono a vostra disposizione per ogni domanda, consiglio, chiarimento vorrete pormi. E' davvero con piacere che vi offro tutta la mia collaborazione”.Ecco l’amministrazione studentesca al completo: sindaco Andrea Talanti, giunta composta dai tre assessori Rebecca Tuberti, Lorenzo Franchi (vicesindaco) e Ginevra Livi. In consiglio entrano Marco Pela, Gianmaria Sereni, Elia Fabbri, Filippo Redi, Jacopo Parlangeli, Beatrice Lo Franco, Francesco Marmorini, Leonardo Rossi, Gabriele Burroni per Gioventù Aretina; Andrea Aglietti, Luca Amodio, Elia Nerozzi, Antonio Avolio, Filippo Fabbri, Irene Randellini, Alessandra Severi per Lista Mecenate; Elisa Santi Laurini, Elisa Monaci, Giulia Cangi, Eva Carolina Grijalva Maciàs, Alessandra Rasetto, Irene Escobar, Leonardo Tacconi, Geremia Fedeli per Isis Buonarroti Fossombroni.




POTREBBERO INTERESSARTI