Arezzo adotta giovani artisti: l'americano Will Dameron e la sua Santi Sconsacrati

Arte del 20-03-2017
di Bianca Bisaccioni

Arezzo adotta giovani artisti: l'americano Will Dameron e la sua Santi Sconsacrati

Dal 10 al 31 Marzo sarà visitabile la mostra Santi Sconsacrati di Will Dameron nella Green Energy Gallery di via Leone Leoni.

Prosegue così il ciclo di mostre artistiche alla Casa dell’Energia: dopo la personale di Dalo, alias Daniele Locci, è ora la volta del pittore e scenografo americano Will Dameron che ha allestito nei locali della ex Fonderia la mostra dedicato ai <>.

Affascinato dai ritratti degli artisti più celebri e ispirato da numerosi pensatori nel corso della sua maturazione artistica, Dameron rende il suo originale omaggio attraverso una serie di ritratti che cercano di mostrarli senza il peso della loro eredità artistica, sconsacrandoli in un certo senso, e quindi umanizzandoli.

Nato ad Atlanta, Georgia (USA) nel 1993, Will Dameron è un pittore, performing artist, scenografo e fotografo. Dopo la laurea in scenografia alla Coastal Carolina University (South Carolina, USA) ed un periodo come falegname e saldatore/tecnico di palcoscenico alla Santa Fe Opera, si è trasferito ad Arezzo nell'autunno del 2015 per lavorare come Coordinatore Tecnico all’Accademia dell’Arte di Arezzo. Per la Santa Fe Opera, ha lavorato come tecnico alla prima mondiale di Cold Mountain (nominato per il premio Grammy), alla prima Americana di Dr. Sun Yat-Sen, a molte altre opere acclamate dalla critica. Ha contribuito alla realizzazione di coproduzioni con la San Francisco Opera, il Gran Teatre Liceu di Barcelona, l’Opera Philadelphia, la Vancouver Opera, e la North Carolina Opera. Ha anche lavorato come tecnico sul palco del New York Stage and Film’s Powerhouse Theater, del The Warehouse Theater e del The Illinois Shakespeare Festival.Will è molto attivo a livello internazionale come artista, fotografo e scenografo/tecnico per il teatro e la danza.

 

*#TeletruriaGiovani è un nuovo progetto coordinato da Teletruria, nato dalla volontà di dare voce ai giovani. Il team di #TeletruriaGiovani è formato esclusivamente da ragazzi under 40 non giornalisti che, per il gusto di scrivere e per la passione di condividere le loro esperienze, hanno deciso di curare delle rubriche tematiche. I ragazzi sono tutti volontari e scelgono in autonomia i temi su cui scrivere.



POTREBBERO INTERESSARTI