Ultimo agg. 25 minuti fa

Oltre 300 iscritti alla gara di Anghiari di enduro. Presentazione a palazzo Pretorio

Sport del
di Daniele Gigli
54

Oltre 300 iscritti alla gara di Anghiari di enduro. Presentazione a palazzo Pretorio

Si è svolta  nella Sala del Consiglio del Comune di Anghiari (a Palazzo Pretorio) la conferenza stampa di presentazione della 3° prova del Trofeo Enduro KTM, gara nazionale che al momento conta già più di 320 piloti iscritti e che si disputerà domenica 19 maggio ad Anghiari (in provincia di Arezzo) grazie all’organizzazione del Moto Club Adventures. La gara avrà luogo domenica, ma già sabato 18 maggio nel sempre affascinante borgo tiberino si svolgeranno iniziative collaterali di vario tipo. I piloti arriveranno da tutta Italia e si daranno battaglia nelle prove speciali disegnate dagli organizzatori. La gara di Anghiari sarà importante anche in ottica classifica finale di questa edizione del Trofeo KTM (le prime due tappe si sono svolte a Sanremo e a Manzano, località in provincia di Udine). Il programma del weekend, i percorsi di gara e tutte le informazioni riguardanti l’aspetto logistico sono stati illustrati nel corso della conferenza stampa. All’incontro hanno partecipato il sindaco di Anghiari Alessandro Polcri, l’event manager di KTM Italia Roberto Rossi, il presidente del Moto Club Adventures Anghiari Roberto Senesi, il responsabile del Comitato Toscano della Federazione Motociclistica Italiana Roberto Nesticò, il delegato della provincia di Arezzo FMI Silvio Tenti e il direttore di gara Mauro Dottori.La manifestazione si aprirà sabato 18 maggio alle ore 12:30 con la consegna delle moto nel parco chiuso (situato in zona Palazzetto dello Sport e campo sportivo “Procelli”) e con iniziative di vario genere promosse per permettere ai protagonisti (piloti ed accompagnatori) di gustare il fascino di Anghiari: visite guidate nel centro storico, passeggiate in bici con i ciclisti del GS Fratres, eventi collaterali e una festa per trascorrere in compagnia la serata che precede l’appuntamento agonistico. Il giorno successivo la gara vera e propria con la prima partenza fissata alle ore 9:00 dal Palazzetto ed il rientro dell’ultimo pilota previsto tra le 15:30 e le 16:30. La competizione si svilupperà sulla distanza di 50 km, all’interno dei quali sono previste 2 prove speciali da ripetere più volte che sono state dedicate a Leonardo, proprio in occasione del cinquecentenario dalla morte del genio di Vinci: il cross test “La Gioconda” in località Invidiosa con il sempre spettacolare “fettucciato” e l’enduro test “La Battaglia di Anghiari”, in linea in un tracciato che verrà svelato in prossimità della gara. Le premiazioni si svolgeranno alle ore 17:30 al Palazzetto dello Sport. Doveroso sottolineare il grande sforzo del Moto Club Adventures nell’organizzazione sportiva e logistica, la collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana, con il Campionato Italiano Enduro e con la KTM, il patrocinio della Provincia di Arezzo e del Comune di Anghiari, il sostegno dei vari sponsor, la collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, con l’Arma dei Carabinieri, con la Polizia Provinciale e con la Polizia Municipale, la presenza delle Misericordie di Anghiari, Sansepolcro, Pieve Santo Stefano, Lucignano e di 3 medici (uno dei quali a bordo di una moto per assicurare copertura in ogni tratto del percorso). Solo grazie all’impegno di tutti è possibile organizzare un evento di tale spessore. LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTIRoberto Nesticò (Comitato Regionale FMI). “Anghiari è uno dei borghi più belli della Toscana e KTM è una delle marche più prestigiose a livello nazionale. Ci sono gli ingredienti per assistere a una due giorni di grande sport. La Federazione Motociclistica Italiana e il Comitato Regionale non possono che essere orgogliosi di una manifestazione tanto importante. Sarà una gara partecipata e coinvolgente su percorsi affascinanti e con la possibilità di ammirare un territorio straordinario”.Roberto Rossi (Event Manager KTM Italia). “Una prova con oltre 300 piloti tutti appartenenti alla KTM è cosa unica e testimonia il fascino di questa manifestazione e la bontà del lavoro svolto da tutti gli organizzatori, compreso ovviamente il Moto Club Adventures di Anghiari. I percorsi sono molto belli e sarà sicuramente una gara tutta da vivere, anche in previsione della classifica finale del Trofeo. Ricordo i tanti eventi proposti per la giornata di sabato 18 maggio e la possibilità per tutti coloro che arriveranno ad Anghiari di trascorrere un weekend piacevole all’insegna non solo dello sport. Il tutto con un testimonial d’eccezione, l’ex campione del mondo Giovanni Sala che sarà ad Anghiari in entrambe le giornate”Roberto Senesi (Presidente Moto Club Adventures). “Ringrazio in primis tutti i membri del Moto Club Adventures per il grande lavoro svolto e tutti coloro che collaborano con noi alla realizzazione di questa manifestazione: le istituzioni, gli sponsor, le forze dell’ordine, le misericordie, i medici e i tantissimi volontari. Abbiamo predisposto due prove speciali molto belle, guardando alla sicurezza e all’aspetto tecnico e siamo sicuri che i piloti sapranno esprimersi al meglio per regalare a tutti noi un grande spettacolo”.Alessandro Polcri (Sindaco di Anghiari). “È un’iniziativa molto importante che coinvolge la KTM e tantissimi piloti provenienti da tutta Italia. Il numero record di partecipanti testimonia lo spessore di questa manifestazione sportiva che porterà tra l’altro un ritorno nel territorio anche sotto il profilo turistico. Ringrazio il Moto Club Adventures di Anghiari per l’organizzazione di questo evento che per il nostro paese sarà sicuramente molto prestigioso”.