Ultimo agg. 29 minuti fa

Nuovo modello di presa in carico per i pazienti in fisioterapia al San Donato

Attualità del
di Barbara Perissi
162

Nuovo modello di presa in carico per i pazienti in fisioterapia al San Donato

Nuovo modello di presa di cura del paziente per l'erogazione di servizi di fisioterapia. A lanciarlo, a partire dal prossimo 22 gennaio, l’ospedale San Donato di Arezzo. Questa novità riguarda le persone con bisogni non riconducibili ad eventi traumatici. Il modello prevede che, come primo passo, il cittadino si rechi al Cup con la ricetta del medico. Allo stato attuale la prenotazione per la esecuzione del percorso indicato dal medico ha tempi di attesa di diversi mesi. Con questa nuova modalità, invece, il Cup prenoterà con i fisioterapisti per un primo contatto. Sulla base di protocolli aziendali condivisi con il Dipartimento Tecnico Scientifico della Riabilitazione, il fisioterapista orienterà l'assistito, che ha già avuto una diagnosi medica,  al tipo di percorso più idoneo, in attesa di quello indicato dal medico che ha lunghi tempi di attesa. Trattandosi di problemi fastidiosi ma non gravi, il cittadino potrà quindi iniziare un’attività fisica specifica e avrà consigli sulla gestione del dolore, sull’edema, sulle posizioni più utili da assumere a seconda del tipo di problema. Il Cup non darà più appuntamento per l’inizio dei trattamenti ma quello per la definizione del percorso.