Ultimo agg. 8 ore e 31 minuti fa

La mente femminile e la lettura del pensiero

Salute e Bellezza del
di Elisa Marcheselli
96

La mente femminile e la lettura del pensiero

La mente della donna è sicuramente diversa dala mente dell'uomo. Ciò dipende dalla pura biologia e dagli aspetti culturali. La differenza sostanziale sta nel come le due menti recepiscono e reagiscono alle emozioni. 

La mente femminile è preposta per la lettura del pensiero, a comprendere le emozioni e ad empatizzare con esse.

La donna essendo creatrice di vita ha in sè il baglio di cogliere i segnali emotivi del neonato e quindi la elevata sensibilità ai cambi emozionali.

Per questo, la mente femminile è particolarmente abile a leggere le espressioni facciali e a coglierne le sfumature. A inerpretare i segnali emotivi del tono della voce, e a riconoscere e percepire l'autenticità di un messaggio comunicativo.

Tuttavia anche la mente femminile può sbagliare ad interpretare certi segnali, segnali che sono soggettivi e quindi  frutto di interpretazioni personali.

 La maggior componente di estrogeni nel corpo femminile fa si che la mente si predisponga ad ascoltare e inerpretare i messaggi emotivi degli altri. La differenza con la mente maschile esiste ed è innegabile.

Il cervello femminile è particolarmente abile nello “specchio emotivo”, i neuroni a specchio stimolano in modo più potente la connessione sentimentale con gli altri.

Alcuni studi dimostrano che le donne sono maggiormente sensibili alla comunicazione non verbale, percependone il 90% : è naturale, quindi, che debbano convivere con esse molto più spesso rispetto agli uomini, che riescono a comprendere le emozioni non espresse a parole solo nel 40% dei casi. Questo fa sì che, molto spesso,  le donne siano attente ai  piccoli dettagli, percependo i cambiamenti emotivi anche quando sono minimi.

"Mi affiderei piuttosto all’istinto di una donna che alla ragione di un uomo".(Stanley Baldwin)

Dott.ssa Elisa Marcheselli

www.elisamarcheselli.it