Rally Casentino: Rossetti-Mori fanno il vuoto nella prova speciale di Talla

Sport del 09-07-2017
di Luigi Alberto Alberti

Rally Casentino: Rossetti-Mori fanno il vuoto nella prova speciale di Talla

Luca Rossetti e Eleonora Mori, con la Skoda Fabia R5 made in DP Autosport si sono aggiudicati la edizione numero 37 di un rally Internazionale del Casentino combattuto come e più di sempre. E come nelle ultime edizioni è stata la prova speciale “lunga” di Talla a decidere la classifica finale. Il campione europeo ed italiano Rossetti, infatti, dopo una giornata del sabato trascorsa a cercare il giusto set-up dell’assetto, era arrivato al via della “Talla” alle spalle di 3”4 di Andrea Crugnola, con Ferrara, leader in quel momento con la Ford Fiesta R5 della HK Racing. La rottura di un radiatore dopo un salto, però, costringeva al ritiro il pilota varesino della Fiesta, che vedeva sfumare così una gara in cui ha messo alla frusta Rossetti, vincitore, lo ricordiamo, degli altri due appuntamenti siglati IRC Pirelli del 0217.Per Rossetti la vittoria, netta, nella speciale conclusiva suggellava così la terza vittoria su tre gare nell’IRC 2017, con il titolo ormai a portata di mano.Al secondo posto finale del rally del Casentino andava così a chiudere il vicentino Manuel Sossella, con Falzone che in una partecipazione spot all’IRC Pirelli, con la Ford Fiesta WRC Tamauto, ma in una gara che ama e che frequenta da quasi un decennio, conquista un ottimo piazzamento.Ravvicinata la lotta per il terzo gradino del podio tra Luca Pedersoli, con Anna Tomasi (Citroen C4 WRC D-Max) e Alessandro Re, con Luca Ciucci e la Ford Fiesta WRC HK Racing, risoltasi anche questa, per poco più di un secondo, a favore di Pedersoli. Il pilota bresciano pagavo lo scotto di non avere mai corso al rally del Casentino, ma con un finale di gara molto aggressivo, riusciva a superare Alessandro Re sulla settima prova speciale, per poi mantenere con grinta la terza posizione.




POTREBBERO INTERESSARTI