Appalti mense scolastiche Cortona, Cgil attacca

Attualità del 19-03-2017
di Luca Tosi

Appalti mense scolastiche Cortona, Cgil attacca

«La logica degli appalti penalizza i lavoratori. Ultimo esempio le mense scolastiche di Cortona». Lo sostiene Marco Guadagni, segretario della Filcams Cgil, secondo il quale la questione di attività date in appalto dai comuni a società esterne sta aggravandosi e i problemi, invece di diminuire, crescono.

«Nel capitolato dell'amministrazione per l'affidamento del servizio mensa – afferma Guadagni - era esplicitamente indicata mezz'ora al giorno di lavoro in più per la pulizia dei locali destinati al consumo dei pasti da parte dei bambini. L'Ati, formata da due imprese non del territorio, che si è aggiudicata l'appalto, ritiene adesso di non dover corrispondere ai lavoratori la mezz'ora. La discussione interessa soprattutto il comune di Cortona e le due imprese che si sono associate temporaneamente per la gestione delle mense scolastiche. Ma il prezzo di questa discussione lo stanno pagando i lavoratori».

Secondo la Filcams Cgil, l'amministrazione comunale deve farsi parte attiva nei confronti dell'azienda per il pieno rispetto del capitolato.




POTREBBERO INTERESSARTI