Anghiari, un ponte di spettacoli

Eventi del 19-04-2017
di Barbara Perissi

Anghiari, un ponte di spettacoli

Prosegue la stagione Pronto Soccorso Teatrale del Teatro di Anghiari, con tre appuntamenti che ci accompagneranno per questo lungo fine settimana di aprile.Si inizia sabato 22 aprile alle ore 21 con la compagnia Theatre Degart Danny Danno & Diva G con lo spettacolo A clown fairytale Questa è una vera fiaba dei giorni nostri e racconta l'incontro di due personaggi atipici. Lui, Dandy Danno, goffo e impacciato, Lei, Diva G un'elegante e sofisticata diva di cabaret. L'incontro casuale tra i due personaggi, promette una serie di situazioni paradossali ed esilaranti. L' alternarsi di tentativi di conquista e la speranza di un cuore infranto, presenta al pubblico tutta l'ironia di una relazione amorosa. Dandy Danno combina guai senza rendersene conto, quando poi, trova la soluzione, inevitabilmente provoca qualche altra catastrofe. Ispira dolcezza e simpatia, ma il pensare che non potrà mai averla, lo rende sempre più goffo. Diva G sicura di se, dimostra di esser sempre all'altezza della situazione, ma grazie a questo incontro, vedrà la sua vita stravolta, così, libera di commuoversi e di ridere, ritroverà la leggerezza e la spontaneità. In un susseguirsi di risate, ci sarà spazio per capire quanto l'amore può rendere speciale la nostra esistenza e farci capire la porta della felicità! La direzione dello spettacolo è del grande comico e regista americano JANGO EDWARDIngresso: 15 euro intero – 10 euro ridotto – 5 euro under 14Lunedì 24 aprile alle ore 21 Orchestra la scala di seta Ipentha Brass - Quintetto 29 a cura della Filarmonica P.Mascagni di Anghiari - Ingresso LiberoSi chiude martedì 25 aprile alle ore 21 con lo spettacolo I Pupi di Alcano in collaborazione con Ente Mostra - Ass. Pro Anghiari L' Opera dei Pupi Siciliani G.Canino nasce con lo scopo di programmare e divulgare un pezzo della Cultura Siciliana. A costituirla è Salvatore Oliveri nipote materno di Gaspare Canino, ultimo vero puparo esistito ad Alcamo ed in Provincia di Trapani. Salvatore trascorre la sua infanzia assieme al nonno, aiutandolo nei suoi spettacoli serali mentre di giorno va a bottega, impara l’arte e la tecnica della costruzione dei pupi. I tempi moderni spopolano lentamente i teatrini dell’opera dei pupi: il nonno Gaspare, vecchio e stanco, vende il suo prezioso materiale al Museo Internazionale delle marionette di Palermo, e finisce così una tradizione famigliare iniziata da suo nonno Alberto nel 1823 e continuata dal padre Luigi e dal fratello Guglielmo. Nel 1990, organizzando una mostra sui pupi Siciliani, Salvatore Oliveri decide di far tornare sulle scene ciò che aveva imparato dal nonno: si costruisce i pupi, si dipinge le scene e le quinte tornando ad esibirsi nelle piazze, nei teatri e nelle scuole, portando in scena le gesta dei Paladini di Francia. Il Comune di Alcamo gli concede una sala nel restaurato Castello dei Conti di Modica, dove viene impiantato il rinato teatrino dell’opera dei pupi. L'epica delle battaglie dei pupi siciliani, arriva ad Anghiari e incontra la Battaglia di Leonardo. Ingresso: 10 euro intero – 5 euro ridottoL’acquisto biglietti per ogni singolo spettacolo sarà possibile una settimana prima dell'eventoriduzione per i biglietti singoli, soci Teatro di Anghiari, under 18 e over 65, tessere Rete Teatrale Aretina/Spettatori Errantiinfo: Teatro di Anghiari 0575 788659 e-mail e web: teatrodianghiari@libero.it www.teatrodianghiari.it facebook: Teatro di Anghiari Teatro Comunale dei Ricomposti via Bozia, 3 Anghiari (AR)




POTREBBERO INTERESSARTI