Arezzo sotterranea, nuove scoperte

Attualità del 04-08-2017
di Maddalena Pieroni

Arezzo sotterranea, nuove scoperte

La lunga galleria (20 meri) che la Fraternita assieme ai geometri del collegio di Arezzo hanno ritrovato nella zona nord della citta' di Arezzo, fuori dalla Fortezza, vicino al bastione detto della Diacciaia, sembra proprio collegata ad un’antica cisterna per raccolta delle acque. Le indagini sono in corso, spiega il primo rettore Pier Luigi Rossi. La cisterna, una volta datata, potrà essere inserita nel Parco Vasariano, previa valutazione e autorizzazione del sindaco Ghinelli.




POTREBBERO INTERESSARTI