Ultimo agg. 10 ore e 10 minuti fa

La Verso Arezzo vara un progetto di social reading per le scuole

Letture e Poesie del
di Marco Cavini
267

La Verso Arezzo vara un progetto di social reading per le scuole

Un progetto di social reading per permettere agli studenti aretini di scoprire e di studiare le opere della letteratura attraverso le nuove tecnologie. L’iniziativa è frutto dell’associazione Verso Arezzo che, nata nel 2016 per fornire ai giovani occasioni di incontro e crescita, ha deciso di portare in città il metodo TwLetteratura che è stato pluripremiato a livello internazionale come modello di innovazione e di contaminazione tra cultura e tecnologia. Il progetto, arrivato fino all’università di Harvard, permette di leggere un libro, commentarlo e riscriverlo attraverso l’app Betwyll (scaricabile gratuitamente da tutti), con un percorso che sarà presentato agli insegnanti e agli educatori aretini in un incontro in programma lunedì 15 gennaio, dalle 15.00 alle 17.00, all’Urban Creativity Lab di via Leone Leoni. Tutti gli alunni e le classi coinvolte potranno usare la app Betwyll dove, a partire da lunedì 12 febbraio, avranno a disposizione “Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie” di Lewis Carroll come primo libro da leggere insieme, da condividere e da analizzare attraverso la scrittura di tweet.