Perugia convalidato arresto al pusher che ha venduto la droga a Elias

Cronaca del 13-10-2017
di Luigi Alberto Alberti

Perugia convalidato arresto al pusher che ha venduto la droga a Elias

Convalidato nel carcere di Perugia l'arresto del giovane albanese senza fissa dimora che ha venduto la droga ad Elias Ghoiza. Una dose di cocaina fatale al 19enne marocchino residente a Sansepolcro. I carabinieri erano risaliti a lui dalla lettura dei tabulati telefonici. L'albanese, 21 anni, è stato fermato ad Umbertide. Nella vicina cittadina umbra Elias si sarebbe recato per acquistare la “roba”. In attesa del riscontro dell'esame tossicologico si attendono ancora delle risposte sulla possibile overdose che ha stroncato la giovane vita di questo ragazzo, figlio di persone tranquille che da anni abitavano a Sansepolcro. La salma è stata restituita ai famigliari che sono in attesa di trasferirla nella terra natia per il funerale. Sansepolcro è rimasta scossa da questo ennesimo fatto che riporta in alto l'allarme droga nel contesto della Valtiberina. Quattro morti in 10 mesi per overdose iniziano ad essere un segnale preoccupante che conferma come il territorio sia diventato il caposaldo dello spaccio.




POTREBBERO INTERESSARTI