Ultimo agg. 2 ore e 24 minuti fa

DAL CYBERBULLISMO ALLA DIPENDENZA DA INTERNET: EVITARLO SI PUO'

Salute e Bellezza del
di Elisa Marcheselli
324

DAL CYBERBULLISMO ALLA DIPENDENZA DA INTERNET: EVITARLO SI PUO'

 In relazione alla giornata mondiale indetta dall’ Assemblea Generale dell’Onu al contrasto al cyberbullismo, l’Associazione ERA organizza un evento seminariale, informativo aperto al pubblico della città di Arezzo e dei Comuni limitrofi, in continuità con l’iniziativa nazionale, volta a sensibilizzare su questi temi.

L’evento sarà aperto dai saluti dell’Assessore alle politiche sociali di Arezzo, Lucia Tanti sensibile e attenta a queste tematiche.

Sara' presente la Dott.ssa Edi Farnetani consigliera ordine psicologi Toscana, referente per l’ordine del gruppo sanità pubblica e privata.

  • Ospite, il Dott. Alessandro Meluzzi, laureato in medicina e chirurgia e specializzato in psichiatria. Psichiatra, psicologo clinico e psicoterapeuta, direttore scientifico della Scuola Superiore di Umanizzazione della Medicina, è autore di oltre duecento pubblicazioni scientifiche e di dieci monografie di psicologia, psicoterapia, psichiatria e antropologia-filosofica. Autore del libro “Bullismo e Cyberbullismo”. È spesso ospite e opinionista in diversi programmi televisivi.

Interverranno:

  • Associazione Era: Dott.ssa Elisa Marcheselli esperta in cybercrime e psicologia digitaele; la Dott.ssa Roberta Rachini esperta in tecnologia positiva ed empowerment; Dott. Alessio Pieri esperto in isolamento sociale derivato dalla tecnologia.
  • l’Avvocato Elettra Pinzani del Corecom Toscana, insieme al Difensore Civico Toscana il Dott. Alessandro Vannini affronteranno il tema della media education.

Nella giornata verranno trattati i temi di comune interesse dei relatori, essendo l’Associazione Era attiva sul territorio con progetti nelle scuole al contrasto al bullismo e cybebrullismo.

Nello specifico saranno illustrati i pericoli connessi all’uso inconsapevole delle nuove tecnologie, il concetto di dipendenza da internet e tutte le nuove forme di comportamenti disadattivi connessi all’uso del web.

Verrà spiegato cos’è il fenomeno del "hate speech” connesso al cyberbullismo, e di come è possibile contrastare l’odio sulla rete. Saranno illustrati i comportamenti efficaci a livello comunicativo e relazionale da tenere on line, con particolare riferimento a regole educative alle quali i genitori possono attingere per essere supportati e aiutati nel sostenere le difficoltà educative connesse all’era digitale.

L’evento è sostenuto dalla Responsabile Amministrativa Dott.ssa Stefania Falomi di Banca Mediolanum, Via Mecenate Arezzo, Istituto di Credito attivo nel sociale e attento agli eventi che possano promuovere stili comportamentali funzionali al vivere in un’ottica di cittadinanza attiva.

L’ evento si rivolge alle famiglie, adolescenti e genitori che necessitano di essere informati su tali tematiche.

Il giorno scelto è Sabato 2 Marzo, presso la Casa dell’Energia, Via Leone Leoni 1, Arezzo, dalle ore 17:00.

All’iniziativa saranno presenti anche alcune scuole con la quale l’Associazione ERA collabora per la promozione dell’uso consapevole delle tecnologie.

Con grande piacere sarà presente la Preside Anna Bernardini, dell’Istituto Guido Marcelli di Foiano, e i docenti, per avvalorare il messaggio di prevenzione e supporto ai giovani e alle famiglie. 

Radio Effe predisporra' una diretta Facebook sulla pagina ufficiale di Radio Effe.

Sarà un piacere se potrà partecipare all’iniziativa, nello spirito di sensibilizzare ed informare i giovani ad una educazione digitale.

Ringraziando per la cortese attenzione.

La Presidente Associazione ERA

Dott.ssa Elisa Marcheselli