Ultimo agg. 5 ore e 31 minuti fa

E45, quel sequestro è uno schiaffo all'indifferenza. E al malaffare

Editoriale del
di Luigi Alberti
214

E45, quel sequestro è uno schiaffo all'indifferenza. E al malaffare

La decisione presa ieri dalla Procura della Repubblica di Arezzo è forte e al tempo stesso consapevole. Le poche parle rilasciate dal dottor Roberto Rossi sono significative. Non poteva essere protratta una situazione di minuto in minuto poteva sfociarsi in tragedia. L'effetto Ponte Morandi è devastante. Se consideriamo tutto quello che ha comportato in questi anni la E45, non ci vuol molto a capire che quel tratto di strada, definito di grande comunicazione europea, è diventato cammin facendo, la strada della grande emergenza europea. Il problema maturava da tempo perchè negli ultimi cinque anni le inchieste sul malaffare che ha girato intorno alla costruzione  di questa arteria stradale sono state talmente tante che la spia è rimasta sempre accesa. E ancora più vergognoso che le condizioni della vecchia 3Bis siano state ridotte alla totale inagibilità, con una perfetta operazione di scarica barile. L'Anas dovrà costringere lo Stato ad intervenire. Finora lo Stato, in quel tratto,  si è dimenticato il significato delle sue responsabilità. E visto che la strada è di interesse europeo, sarà opportuno che anche i Commissari di Bruxelles non si voltino dall'altra parte.